Loading

lunedì 3 aprile 2017

Silenzio, parla Servillo

Una delle cose più imbarazzanti che possano capitare a chi va a teatro è ritrovarsi il cellulare che squilla a tutto volume nel bel mezzo dello spettacolo (voglio dire, se succedesse a me mi vergognerei come una ladra, mentre magari chi ha la faccia di bronzo se ne frega altamente). Ancora peggio se l'attore che si sta esibendo sul palco improvvisa un fuori programma per svergognarti di fronte a tutto il pubblico. Ebbene, poco tempo fa quella che fino ad allora poteva sembrare solo una scena comica da film di Pieraccioni si è tramutata in realtà, con al posto di un dolente Alessandro Haber il grande Toni Servillo, il quale ha dato una bella lezione a uno spettatore talmente preso dal suo cellulare da disturbare il normale svolgimento della rappresentazione. Inesorabile è arrivata la rivisitazione satirica di Lercio – Teatro, non va al bagno per paura di essere sgridato da Servillo: spettatore in prima fila si caca addosso – ma oh, quando uno c'ha ragione c'ha ragione! ;-)

Nessun commento:

Posta un commento