Loading

sabato 8 aprile 2017

'ndo' state? 'ndo' annate?

Ieri Paolo Attivissimo ha dedicato un post a una nuova funzione di Google Maps, presentata giorni fa da Google Italy Blog, che permette a chi la attiva di condividere la propria posizione in tempo reale con chiunque desidera, se e quando lo desidera: un'ottima soluzione per rassicurare genitori, partner, amici e parenti più o meno apprensivi, ma che può rivelarsi utile pure nelle circostanze più disparate. Comunque già mi immagino possibili discussioni nel caso in cui qualcuno per motivi suoi dovesse rifiutarsi di sottostare al "pedinamento virtuale". ;-) C'è poi anche un altro aspetto da non sottovalutare: come osservato dal Disinformatico, «il tornaconto, per Google, è la possibilità di conoscere ancora meglio le nostre abitudini e attività e offrirle agli inserzionisti pubblicitari: un mercato che secondo alcune stime vale circa 750 miliardi di dollari. Ecco perché questi servizi sono gratuiti». Come recita un adagio particolarmente attuale nell'era dei social network, «Se non paghi il prodotto sei tu»... ;-)
[Il titolo del post cita una celebre scena del film Viaggi di nozze]

Nessun commento:

Posta un commento