Loading

sabato 18 giugno 2016

Vedere rotoli e mensole nel cielo...

... senza essere sotto l'effetto di qualche sostanza allucinogena! ;-) L'Astronomy Picture of the Day pubblicata il 12 giugno scorso mi ha colpita perché mostra un fenomeno meteorologico davvero notevole... e anche un po' perché quella raffigurata sembra quasi la spiaggia di Pescara. :-) E invece no, la foto è stata scattata da Daniela Mirner Eberl in Uruguay, da cui il titolo A Roll Cloud Over Uruguay (Una nube a rotolo sull'Uruguay).


Ecco la traduzione della relativa spiegazione.
Che tipo di nube è questo? Un tipo di arcus chiamato nube a rotolo (roll cloud). Queste rare lunghe nubi si possono formare nei pressi di fronti freddi in avanzamento. In particolare, una corrente discendente da un fronte temporalesco che avanza può far sì che l'aria calda e umida salga, si raffreddi al di sotto del suo punto di rugiada, e formi così una nube. Quando questo accade in modo uniforme lungo un fronte esteso, si può formare una nube a rotolo. Le nubi a rotolo possono effettivamente avere aria che circola lungo l'asse orizzontale della nube. Non si ritiene che una nube a rotolo sia in grado di trasformarsi in un tornado. A differenza di un simile nube a mensola (shelf cloud), una nube a rotolo è completamente staccata dal suo cumulonembo genitore. Nella foto sopra, una nube a rotolo si estende in lontananza nel gennaio del 2009 sopra Las Olas Beach nel dipartimento di Maldonado, in Uruguay.

Nessun commento:

Posta un commento