Loading

domenica 12 giugno 2016

Riguardati, Silvio!

È in corso da ieri nel centro storico di Pescara Satyricom, la prima rassegna nazionale di satira web, con ospiti di un certo livello, almeno per chi come me segue svariate pagine dedicate alla satira web – per citarne solo alcune, in ordine rigorosamente alfabetico, Kotiomkin, Le più belle frasi di Osho, Lercio, Prugna, Scie Comiche – ma non solo: in questo periodo il comico Saverio Raimondo, che ieri sera si è esibito in un monologo e tra meno di un'ora terrà un workshop sulla stand up comedy, è in TV al fianco di Corrado Guzzanti in Dov'è Mario?.Uno degli incontri, moderato – se mi si passa il termine ;-) – da Uomo Morde Cane, aveva come tema «Libertà di satira e il caso Charlie Hebdo: si può scherzare su tutto?». Ebbene, sono state lette parecchie battute che lì per lì possono infastidire per quanto risultano sgradevoli e fuori luogo, ma che a una seconda lettura più attenta rivelano un senso tutt'altro che ignobile. Chiedo venia se non mi viene in mente nessun esempio tra quelli proposti... ma rimedierò elencando alcune spiritosaggini riguardanti uno degli argomenti "tabù" più attuali in Italia: i problemi al cuore di Silvio Berlusconi. Era inevitabile scherzare sul fatto che a quanto pare gli verrà impiantata una valvola di origine suina: l'hanno fatto Tiziana "Such" Cardella...


... ed Ettore Virga.


Ecco il tavolo operatorio (via Luminol).


In un Paese in cui, secondo una recente ricerca, 11 milioni di italiani sono costretti a rinviare o rinunciare a prestazioni sanitarie a causa di difficoltà economiche, suscita inevitabilmente indignazione il fatto che chi è molto ma molto benestante possa permettersi un trattamento che noi comuni mortali possiamo solo sognarci: ne parlano Fulvio Maranzano...


... e Alexandro Mantovan.


Non si può certo dire che sia unanime, l'auspicio che a Berlusconi vada tutto per il meglio: vanno in controtendenza Fulvio Maranzano...


... e Davide Aldieri.


Ma, come osserva Fabrizio Ferri, ha davvero senso augurarsi oggi la morte di un uomo anziano che ha pesantemente condizionato la vita politica (e non solo) del Paese per più di vent'anni?


Il medico ha sconsigliato a Berlusconi di continuare a fare politica: ci hanno ironizzato su Davide Lazzaro Aldieri...


... e Fabrizio Bragagnolo.


Se non si può scherzare sui morti – ne sono la prova le critiche alle battute a volte spietate sull'incidente stradale che è costato la vita al controverso eurodeputato leghista Gianluca Buonanno – sarà consentito farlo sui vivi, o no? (Gabriele Iannicelli per GOOOD MORNING VIETNAAAM)


[Per quello che vale, tendo a storcere il naso di fronte alle facezie sulla statura di Berlusconi e Brunetta, o sulla stazza di Adinolfi. Come se fossero quelli, i loro difetti più grandi...]
In conclusione, Silvio, mettiamoci d'accordo: tu guarisci, ti ritiri a vita privata, noialtri la smettiamo di fare battute sul tuo conto e siamo tutti più contenti. OK? ;-)

Nessun commento: