Loading

lunedì 6 giugno 2016

Il misterioso mondo di noi introversi

Mesi dopo il post che ho dedicato alla raccolta di grafici sugli introversi trovata su BuzzFeed – a proposito, finché ha fatto freddo non ho potuto sfoggiare la maglietta sulla quale il mio amore aveva fatto stampare l'immagine per me più significativa... e finalmente l'ho indossata per la prima volta per andare al concerto dei Muse, dove il mio lui ha insistito per regalarmi un'altra bellissima t-shirt con il logo della band <3 – quest'oggi prendo spunto da un'analoga raccolta trovata sulla pagina Facebook Journalister: 10 myths about introverts busted (all'incirca, "sfatiamo dieci miti sugli introversi"). Ecco la traduzione punto per punto...
  1. Agli introversi non piace parlare. Gli introversi semplicemente non parlano, a meno che non abbiano qualcosa da dire. Odiano le chiacchiere. Convinci un introverso a parlare di qualcosa che gli interessa, e non smetterà per giorni.
  2. Gli introversi sono timidi. Quello di cui hanno bisogno è un motivo per interagire. Non interagiscono "tanto per". Se vuoi parlare con un introverso, basta che tu prenda la parola. Non preoccuparti di essere educato.
  3. Gli introversi sono scortesi. Gli introversi vogliono soltanto che tutti siano autentici e onesti. Purtroppo questo non è accettabile nella maggior parte delle situazioni, così gli introversi possono avvertire molta pressione per adattarsi, e lo trovano estenuante.
  4. Agli introversi non piacciono le persone. Se sei abbastanza fortunato perché un introverso ti consideri suo amico, probabilmente avrai un fedele alleato per tutta la vita. Una volta che hai conquistato il suo rispetto per essere una persona degna, sei a posto.
  5. Agli introversi non piace uscire in pubblico. Gli introversi assimilano dati ed esperienze molto rapidamente e, di conseguenza, non hanno bisogno di restare a lungo in un posto. Sono pronti a tornare a casa, ricaricarsi ed elaborare il tutto. In effetti ricaricarsi è assolutamente cruciale per gli introversi.
  6. Gli introversi vogliono sempre stare da soli. Gli introversi pensano molto. Sognano ad occhi aperti. Amano avere problemi su cui lavorare, quesiti da risolvere. Ma possono anche sentirsi incredibilmente soli se non hanno nessuno con cui condividere le proprie scoperte.
  7. Gli introversi sono strani. Gli introversi pensano per sé, e per questo spesso sfidano la norma. Non prendono la maggior parte delle decisioni basandosi su ciò che è popolare o alla moda.
  8. Gli introversi sono sfigati indifferenti a tutto. È solo che il loro mondo interiore è molto più stimolante e gratificante per loro.
  9. Gli introversi non sanno rilassarsi e divertirsi. Gli introversi tipicamente si rilassano a casa o nella natura, non in luoghi pubblici affollati.
  10. Gli introversi possono diventare estroversi. Gli introversi non possono "correggere sé stessi", e meritano rispetto per il loro temperamento naturale e i loro contributi alla razza umana.

Nessun commento:

Posta un commento