Loading

giovedì 19 maggio 2016

Contro il virus dell'ignoranza

Nella puntata di Virus andata in onda giovedì scorso su Raidue, le bislacche teorie contro i vaccini propugnate da Red Ronnie hanno avuto un risalto molto maggiore rispetto alle solide verità scientifiche sostenute dal virologo Roberto Burioni... il che lo trovo abbastanza ironico, in una trasmissione con quel titolo. Ecco la presa di posizione di UNICEF Italia.
Entrando in sala operatoria, affideresti la tua vita a un chirurgo o a un critico musicale? Se la tua risposta è la seconda, sarai probabilmente d'accordo con quanto detto in tv da Red Ronnie (su Virus Rai, giovedì 12/5) che "vaccinarsi è demenziale" e che i vaccini uccidono i bambini.
Ma se credi che la salute dei bambini sia il bene più prezioso del mondo, che i vaccini salvano ogni anno dai 2 ai 3 milioni di vite e che non esiste alcuna prova scientifica di correlazioni tra vaccini e autismo, allora la pensi come noi.
I vaccini salvano vite. L'ignoranza uccide.
[Detto per inciso, se io avessi potuto prevenire con un vaccino il virus intestinale che mi ha tenuta a letto negli ultimi due giorni, ne sarei stata ben lieta. E attendo con fiducia un tantino utopistica il giorno in cui si riuscirà a mettere a punto un vaccino contro il raffreddore...]
Ieri Nicola Porro, conduttore di Virus, ha annunciato la cancellazione del programma dai palinsesti di Raidue, rivendicando in qualità di giornalista l'importanza di questa notizia... comunque non direi proprio che quella andata in onda giovedì scorso sia stata una pagina di giornalismo da Pulitzer, anche se si vocifera che le motivazioni della chiusura siano ben altre rispetto alla polemica sui vaccini. Come preannunciato dal dottor Burioni, per questa sera è prevista una puntata "riparatoria"... e staremo a vedere.
A una settimana di distanza, gli sberleffi della Rete non accennano a spegnersi: oltre al conduttore dello storico Roxy Bar, le cui competenze in campo musicale non vengono messe in dubbio da nessuno o quasi, a differenza di quelle in campo medico...


[Luciano Onder, pur essendo laureato in Storia moderna, ha una laurea honoris causa in Medicina e Chirurgia conferitagli dall'Università di Parma con la seguente motivazione: «la corretta e rigorosa informazione medica condotta da Onder ha contribuito enormemente alla divulgazione medico-scientifica in generale, riuscendo così ad avvicinare l'opinione pubblica e la gente comune a tematiche di grande importanza e di forte impatto sociale»]
... è stata presa di mira pure un'altra ospite, l'attrice Eleonora Brigliadori, seguace dell'antroposofia e dell'urinoterapia.


A dispetto dei tanti che l'hanno prelevata tagliando via i watermark, mi sembra doveroso attribuire alla pagina Facebook Dark 4.0 l'immagine qua sotto, che rende omaggio al kubrickiano REDRUM.


E il fotomontaggio qui sotto è l'immagine di copertina dell'attualissima pagina Red Ronnie che confuta teorie scientifiche.


Da vegetariano Red Ronnie è diventato vegano, ed oggi è pure, se così si può dire, "amareriano", ovvero sostiene che lo zucchero faccia male; lo riferisce Ciccio Rigoli, il quale commenta così...
Cioè, hai comprato la chitarra di Jimi Hendrix, uno che si è sparato più droghe lui che tutti gli adolescenti di Scampia messi assieme, e me la vieni a menare con lo zucchero semolato? Hai intervistato Mick Jagger, quello che cantava le lodi dell’eroina chiamandola Brown Sugar, e rompi a me il cazzo per la canna da zucchero?

Nessun commento:

Posta un commento