Loading

lunedì 25 luglio 2016

Un cielo imperturbabile

L'Astronomy Picture of the Day pubblicata il 22 luglio scorso con il titolo Summer Planets and Milky Way è stata scattata da Tunç Tezel in Turchia.


Fa uno strano effetto pensare che da un Paese sovrastato da un cielo così splendido e sereno provengano in questi giorni notizie alquanto cupe ed inquietanti... Comunque le mie fosche riflessioni sulla meravigliosa vastità dell'universo e sul senso dell'esistenza umana sulla Terra le terrò per me, mentre ti lascio la traduzione della spiegazione della foto.
Le luci si spandono verso l'orizzonte in questa veduta del cielo notturno dal Parco Nazionale dell'Uludağ, nella provincia di Bursa, in Turchia. Le stelle e le nebulose della Via Lattea sono tuttavia ancora visibili, estendendosi al di sopra delle luci sulla notte d'estate settentrionale, mentre altri tre pianeti brillano splendenti.
Giove è all'estrema destra, Marte vicino al centro dell'immagine, e Saturno è proprio alla destra del centro sporgente della nostra galassia. Poiché la scena panoramica è stata immortalata il 6 luglio, tutti e tre i pianeti raffigurati stavano ospitando veicoli spaziali orbitanti, operativi, robotici provenienti dalla Terra. Il popolare Marte ne ha cinque (da tre diverse agenzie spaziali): MAVEN (NASA), Mars Orbiter Mission (India), Mars Express (ESA), Mars Odyssey (NASA), Mars Reconnaissance Orbiter (NASA). L'anelluto [secondo te l'Accademia della Crusca me la approva, questa traduzione di ringed? ;-) NdC] Saturno ospita l'audace sonda Cassini. Appena arrivata, Juno orbita adesso attorno al potente gigante gassoso Giove.

Nessun commento:

Posta un commento