Loading

domenica 3 luglio 2016

Fuori a testa alta

L'Italia è fuori dagli Europei di calcio... ma, a differenza delle sue ultime partecipazioni a competizioni internazionali, perlomeno di quelle successive al trionfale 2006, questa volta esce a testa alta [sono o non sono la milionesima persona che lo scrive? Hovvintoquaccheccosa? ;-)]. Alla vigilia temevamo che la fortissima Germania, pur non avendoci mai battuto in una sfida "dentro-o-fuori" di Europei e Mondiali, questa volta ci avrebbe impartito una sonora lezione... e invece siamo riusciti a tener testa ai campioni del mondo in carica con una gara molto tattica – più di qualcuno la definirebbe "pallosa" ;-) – arrivando alla lotteria dei rigori, che quasi mai ci è favorevole... e infatti abbiamo ceduto, ma al diciottesimo tiro.
Di questo quarto di finale ricorderemo Simone Zaza che sostituisce Giorgio Chiellini poco prima del termine dei supplementari, e il rigore che era stato chiamato a tirare lo spara fuori di chilometri, non prima di essersi esibito in un imbarazzante balletto diventato virale.


Persino il grande ballerino classico Roberto Bolle l'ha perculato, twittando...
Ora proporrei una gara di ballo #Bolle #Zaza Ai rigori di sicuro lo batto...sul ballo mi sa che vince lui. 😳 #ZazaDance #GERITA #EURO2016
[Però sul balletto di Jérôme Boateng che ci è valso il rigore trasformato da Leonardo Bonucci non si è mica espresso ;-)]


Poi non sarà facile dimenticare la spocchia di Graziano Pellè, che poco prima di tirare – e sbagliare clamorosamente – dal dischetto ha provocato il portiere avversario Manuel Neuer mimando il gesto del cucchiaio (o scavetto, termine di cui finora ignoravo l'esistenza) manco fosse Totti. Ma magari il suo gesto, trattandosi di un pugliese, poteva avere un'altra interpretazione... ;-)


Ma soprattutto ricorderemo Alessandro Florenzi che salva la porta azzurra con una "zampata" provvidenziale... e, nel dopopartita, la commozione di capitan Gigi Buffon e il pianto disperato di Andrea Barzagli, deluso perché «nessuno si ricorderà di questa Nazionale». Ma sì che ci ricorderemo di voi, Barzaglione! <3
Questa mattina avevo trovato un video molto completo con tutti gli highlights – ma come si chiamavano quando nel giornalismo sportivo era in uso l'italiano? ;-) – della partita di ieri sera... solo che ora «Questo video non è più disponibile a causa di un reclamo di violazione del copyright da parte di UEFA». :-/

Nessun commento:

Posta un commento