Loading

mercoledì 9 luglio 2014

Brasati

[Il titolo del post cita la prima pagina di Tuttosport che puoi vedere qui accanto]
Per quest'anno la famiglia da Silva non potrà vantarsi di aver portato fortuna alla nazionale di calcio brasiliana favorendone la conquista del sesto titolo mondiale: i verdeoro sono stati sonoramente sconfitti in semifinale dalla Germania per sette reti a una (il gol della bandiera è arrivato solo al novantesimo minuto). Una simile disfatta in qualche modo è consolatoria per noi italiani: in fin dei conti non sono stati gli azzurri a fare la figura peggiore del torneo! Comunque, cari amici brasiliani, spero che non darete ragione a Concita De Gregorio che la butta tanto sul tragico... Su con la vita, dai! :-)
L'umiliazione subita dalla squadra di casa ha scatenato l'ironia della Rete: oltre a un tweet di @lercionotizie – «Scolari: “Per non infortunarci come Neymar siamo scesi in campo senza spina dorsale”» ;-) – e al video qui sotto...


... segnalo alcune divertenti immagini virali raccolte nella galleria di Mail Online, con protagonista quasi assoluta la statua del Cristo Redentore, simbolo di Rio de Janeiro e dell'intero Paese.






Eh già, mi sa che il logo tanto simile a un facepalm non è stato di buon auspicio... ;-) (via @dorybenami, ritwittato dalla sottoscritta)

Nessun commento:

Posta un commento