Loading

giovedì 19 giugno 2014

Facepalm "mondiale"

Probabilmente su FriendFeed l'argomento di questo post verrebbe bollato come OALDISSIMO!!!... e prima che diventi ancora più OALD – cioè vecchio, ma con una pronuncia inglese alquanto marcata – mi affretto a pubblicarlo! ;-)
A guardarlo bene, il logo dei campionati del mondo di calcio che si stanno disputando in Brasile evoca, a livello neanche tanto subliminale, un'idea ben precisa... sì, ma quale?


A chiarirmi le idee è stata questa immagine pubblicata da George Takei, l'attore che interpretava il timoniere della Enterprise in Star Trek, sulla sua pagina Facebook.


Ebbene sì, il logo ricorda proprio tanto Patrick Stewart nei panni del capitano Jean-Luc Picard di Star Trek mentre si produce nel più celebre dei facepalm... ;-)


Nei casi in cui un singolo facepalm non dovesse essere sufficiente, c'è anche il doppio facepalm, con il comandante William Riker (Jonathan Frakes) che affianca Picard nel medesimo atteggiamento di «frustrazione, imbarazzo, shock o sorpresa» (cit. Wikipedia).


Mi sono resa conto che non esiste uno smiley testuale universalmente accettato per rendere in maniera intuitiva il concetto di facepalm. Questa pagina propone (-‸ლ), ma dubito fortemente che una simile sequenza di caratteri potrà mai prender piede, a differenza della faccina sorridente :-) e di quella triste :-(. Per non parlare di questi facepalm qua, vere e proprie opere d'arte ASCII. Di emoticon per esprimere il concetto, invece, puoi trovarne quante ne vuoi...
A proposito... dopo il vittorioso esordio notturno – almeno per il fuso orario di casa – contro l'Inghilterra, domani l'Italia torna in campo contro la Costa Rica! Io non so ancora se guarderò la partita sul divano di casa oppure uscirò per mescolarmi alla folla festante davanti a qualche maxischermo. Se volesse invitarmi qualcuno che per l'occasione intende allestire uno stadio commestibile simile a questo qui sotto, comunque, accetterei volentieri! :-P

Nessun commento:

Posta un commento