Loading

lunedì 21 marzo 2016

La tristezza ha il sonno leggero

Nella vita tendiamo un po' tutti a rifuggire dalla tristezza... eppure, come dimostra lo splendido film d'animazione Inside Out, guai se non fossimo disposti a dare spazio a un sentimento così importante.
Di recente ho trovato nella newsletter de Il Libraio il link per scaricare il dizionario delle frasi più sagge anti-tristezza, ispirato a La tristezza ha il sonno leggero – titolo che prende spunto dall'aforisma qui accanto, suppongo – opera seconda di Lorenzo Marone dopo La tentazione di essere felici. Il PDF contiene ventuno piccole riflessioni, una per ciascuna lettera dell'alfabeto italiano... e io ne ho selezionate più della metà, quelle che mi hanno colpito di più, per riportarle qui di seguito. Le prime quattro sono tratte appunto dal romanzo di Marone.
Sulla Felicità
Se c'è una cosa che proprio mi fa paura è la felicità. Non sai mai quando arriva. E, soprattutto, quando se ne va.
Sulla Natura umana
Il passato non si può aggiustare. Però, almeno, possiamo imparare dai nostri errori, così da non ripeterli, per non chiamare ogni volta in causa il destino che, in realtà, ci segue sempre un passo indietro e si ciba degli sbagli che lasciamo lungo la strada.
Sulla Perfezione
Mia madre ha lottato una vita intera per raggiungere la perfezione. Visti i suoi risultati, a me non restava altro che intraprendere il percorso inverso, puntare tutto sull'imperfezione. Credo di aver raggiunto l'obiettivo molto prima di lei.
Sulla Vita
Trascorriamo la vita a rincorrere una mancanza e a stento ci accorgiamo di tutto il resto che è sempre stato ai nostri piedi.
Gli altri sette, invece, sono opera di autori famosi del presente e del passato più o meno recente.
Sull'Amore
L'Amore è un bellissimo fiore, ma bisogna saperlo cogliere sull'orlo di un precipizio.
Sugli Errori
L'esperienza mi aveva insegnato molto presto che possiamo commettere degli errori indipendentemente dalla nostra volontà, e poco tempo dopo imparai anche che possiamo commettere degli errori senza neanche capire cosa abbiamo fatto e perché siano errori.
Sulla Giovinezza
La giovinezza è sprecata per i giovani: è la persona matura che meglio sa come utilizzare una ricca vitalità.
Sull'Ignoto
È l'ignoto che temiamo, quando guardiamo la morte e il buio, nient'altro.
Sulla Quiete
Non cercate la troppa allegrezza né la troppa tranquillità; la ricerca che ne farete è pur essa una pena ed un ostacolo alla quiete.
Sulla Tolleranza
La tolleranza diventa un crimine quando si applica al male.
Sull'Umorismo
L'umanità si prende troppo sul serio. È il peccato originale del mondo. Se l'uomo delle caverne fosse stato capace di ridere, la storia sarebbe stata diversa.

2 commenti:

  1. "Se c'è una cosa che proprio mi fa paura è la felicità. Non sai mai quando arriva. E, soprattutto, quando se ne va."

    Il più delle volte siamo talmenti presi dalla vita da non accorgerci della felicità data dalle piccole cose di ogni giorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie davvero per i commenti, li ho apprezzati parecchio! :-)

      Elimina