Loading

mercoledì 13 gennaio 2016

Quesiti davanti allo specchio

Ti sei mai chiesto come mai gli specchi capovolgono le cose orizzontalmente ma non verticalmente? La risposta a questo interrogativo tutt'altro che banale puoi trovarla in un articolo di ScienceAlert che fa riferimento a un video abbastanza esplicativo – se non capisci granché l'inglese parlato potrebbero esserti d'aiuto i sottotitoli, ahimè anch'essi in inglese – realizzato dalla Physics Girl (la Ragazza della Fisica). Ecco qui di seguito la traduzione dell'articolo.
Quando ti guardi allo specchio, stai guardando una versione di te stesso capovolta orizzontalmente, giusto? Sbagliato. Come spiega la Physics Girl, è più complicato di così.
L'immagine speculare è una cosa difficile, ma è abbastanza chiaro, quando guardi delle parole riflesse, che gli specchi capovolgono le cose orizzontalmente piuttosto che verticalmente. O almeno così sembra.
Ad esempio, quando reggi un cartello con la scritta FOOD davanti allo specchio, si capovolge dando luogo alla scritta DOOF, ma le lettere sono ancora nel verso giusto. E perché, quando alzi la mano destra, il tuo te stesso riflesso alza la mano sinistra, ma la muove ancora verso l'alto piuttosto che verso il basso? Come fa uno specchio a distinguere la direzione x dalla direzione y?
Nell'episodio precedente la Physics Girl esplora ciò che sta succedendo. Perché, vedi, il motivo per cui le cose sembrano essere sempre capovolte orizzontalmente nello specchio è perché siamo noi a capovolgerle orizzontalmente.
Prova a reggere di nuovo quel cartello FOOD, però capovolgilo verticalmente verso lo specchio, e vedrai la scritta FOOD sottosopra, ma rivolta in avanti, che guarda verso di te.
La verità è che lo specchio non sta affatto capovolgendo le cose orizzontalmente o verticalmente: in realtà le capovolge lungo la direzione z, quella che si innalza da un grafico tradizionale in 3D. Puoi vedere tutto ciò illustrato nel video qui sopra.
Questo potrebbe generare confusione, perché è arduo per noi visualizzare la direzione z quando siamo così abituati a vedere le cose lungo assi orizzontali o verticali; e poiché siamo simmetrici orizzontalmente, non ci accorgiamo che le cose non sono veramente capovolte orizzontalmente quando guardiamo nello specchio.
Ma la Physics Girl lo spiega benissimo nel video qui sopra usando un guanto sinistro. Per vedere come esso apparirebbe in un riflesso, dovresti sfilartelo e rovesciarlo. È questa la vera immagine a specchio: non è necessario alcun capovolgimento orizzontale.
Naturalmente ciò non ha molto senso finché non lo vedi di persona. Quindi guarda l'episodio e sii pronto a non vedere mai più nello stesso modo il tuo te stesso allo specchio.
Non ci hai capito granché? Coraggio, guarda il video, magari più di una volta se necessario, e pian piano tutto si chiarirà... :-)

Nessun commento:

Posta un commento