Loading

domenica 10 agosto 2014

About photography

Venerdì sera mi sono recata ad Alanno per visitare l'interessante mostra fotografica "Oltre la nitidezza" organizzata dall'associazione "L'Officina dell'Immagine", oltre che per assistere all'ottimo talk – anche se lui è modesto e le chiama "quattro chiacchiere" ;-) – tenuto dal mio "prof" Stefano Lista sulla street photography, nella speranza di recepire qualche concetto che mi aiuti a vincere una buona volta le resistenze che mi trattengono dal "buttarmi" davvero in questo genere fotografico. La mostra – che termina domani, per cui se ti può interessare muoviti, l'ingresso è libero! :-) – è ospitata presso la Casa della Cultura (ex asilo) in piazza Trento ad Alanno Paese. Oltre alle foto, tutte in bianco e nero, molte realizzate da altri allievi di Stefano, ho visto esposti dei cartelli che recavano scritti alcuni aforismi riguardanti la fotografia. Cercandone un paio con Google, sono risalita a questo post di Clickblog che di aforismi sulla fotografia ne raccoglie addirittura cento; alcuni a dire il vero risultano essere doppioni, ma sono pur sempre tantini... perciò ne ho voluti selezionare una dozzina: quelli che mi hanno maggiormente colpita.
A cosa serve una grande profondità di campo se non c'è un'adeguata profondità di sentimento? (Eugene Smith)
L'importante non è la fotocamera, ma l'occhio. (Alfred Eisenstaedt)
[La celeberrima foto che apre questo post, scattata nella newyorkese Times Square il 14 agosto 1945 durante i festeggiamenti per la vittoria contro il Giappone, è opera sua]
C'è una grande differenza tra lo scattare una foto e fare una fotografia. (Robert Heinecken)
Non mi sono mai chiesto perché scattassi delle foto. In realtà la mia è una battaglia disperata contro l'idea che siamo tutti destinati a scomparire. Sono deciso ad impedire al tempo di scorrere. È pura follia. (Robert Doisneau)
Noi vediamo, come si dice, secondo l'educazione che abbiamo ricevuto. Nel mondo vediamo solo ciò che abbiamo imparato a credere che il mondo contenga. Siamo stati condizionati ad "aspettarci" di vedere. E, in effetti, tale consenso sulla funzione degli oggetti ha una validità sociale. Come fotografi però, dobbiamo imparare a vedere senza preconcetti. (Aaron Siskind)
[Questa citazione in qualche modo si ricollega al mio post dell'altro giorno]
Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene. (Ansel Adams)
La fotografia non mostra la realtà, mostra l'idea che se ne ha. (Neil Leifer)
Chi non sa fare una foto interessante con un apparecchio da poco prezzo, ben difficilmente otterrà qualcosa di meglio con la fotocamera dei suoi sogni. (Andreas Feininger)
Se una foto è buona racconta molte storie diverse. (Josef Koudelka)
Non c'è niente di peggio di un'immagine nitida di un concetto sfocato. (Ansel Adams)
Di sicuro, ci sarà sempre chi guarderà solo la tecnica e si chiederà "come", mentre altri di natura più curiosa si chiederanno "perché". (Man Ray)
La cosa più difficile in fotografia è rimanere semplici. (Anne Geddes)

Nessun commento:

Posta un commento