Loading

venerdì 24 gennaio 2014

Vacanze romane

Le moderne tecnologie ti permettono di ammirare ed esplorare le attrattive turistiche più famose del mondo senza doverti recare sul posto, e addirittura standotene comodamente seduto davanti allo schermo del tuo pc: nel caso di Roma, ad esempio, puoi visitare in modo virtuale, e con una ricchezza di dettagli che magari non riusciresti mai a cogliere di persona, la Basilica di Santa Maria Maggiore, San Giovanni in Laterano, San Paolo fuori le Mura, poi Piazza del Campidoglio, la Cappella Sistina... e non poteva di certo mancare la celeberrima Basilica di San Pietro. Ma, siccome abito a Pescara, Roma mi rimane talmente vicina (due ore di pullman o poco più) che ho deciso di approfittare di un'imprevista settimana di ferie invernali per godermi una tale meraviglia dal vero. Eh sì... parto domattina, gente, e quindi almeno fino a giovedì prossimo la mia presenza su questo blog sarà alquanto sporadica se non nulla, a meno che io non decida di sfruttare l'accesso Wi-Fi disponibile nel bed and breakfast dove alloggerò per postare qualcosa mediante il tablet; questa volta io e il pc abbiamo deciso di comune accordo che lui rimarrà a casa a riposare. ;-)
Al momento ho solo una vaghissima idea di quello che farò, dove andrò e cosa visiterò: gli unici punti fermi sono il pullman per l'andata, per il quale ho acquistato il biglietto ieri, e l'alloggio, trovato grazie a bedandbreakfast.it. Tale sito offre due comode funzioni: consente di cercare strutture vicine a un determinato punto di interesse, e le dispone in ordine crescente di prezzo. Il fatto inquietante è che, da quando ho utilizzato i potenti mezzi della Rete in cerca di una sistemazione, Facebook non fa che mostrarmi annunci pubblicitari di hotel e B&B a Roma. Dal momento che avevo usato proprio la chat di Facebook per parlare dei miei progetti di viaggio, questa sembrerebbe proprio una conferma del sospetto che il social network "spii" le chat degli utenti per proporre loro pubblicità mirate. Sarà un caso che tra le strutture reclamizzate compaia anche il B&B "Al Colonnato di San Pietro", del quale non mi pare di aver mai fatto il nome su Facebook limitandomi a cercarlo su Google dopo che mi era stato consigliato su FriendFeed (per la cronaca, non alloggerò lì perché era al completo)... o forse Facebook "sbircia" perfino il traffico internet che non gli compete, ammesso e non concesso che ficcare il naso nelle mie chat sia un suo diritto? Uhm, adesso che ci penso, non escluderei che i termini del servizio gli permettano questo ed altro, sgrunt... :-/
Ma ora basta rimuginare: finisco di preparare le ultime cose, un po' di sana navigazione... e poi me ne vado a nanna, così domattina sarò bella fresca, riposata e piena di energie. No, la sveglia di sabato nooooooo... ;-)

Nessun commento:

Posta un commento