Loading

sabato 1 gennaio 2011

Ecco a voi il 2011...

Il post di oggi, giorno 1/1/'11, non potevo non dedicarlo al (numero) 2011! :-) Lo sapevate che si tratta di un numero primo, ossia di un intero positivo maggiore di 1 e divisibile soltanto per 1 e per sé stesso (mentre un numero naturale maggiore di 1 che abbia almeno un altro divisore oltre a 1 e sé stesso è detto composto)? Sapevàtelo, su Rieduchescional Channel! :-) L'ultima volta che il numero d'ordine dell'anno secondo il calendario gregoriano (precisazione necessaria, dal momento che secondo altri calendari le cose stanno in modo ben diverso, come illustrato da Mitì) è stato primo si è verificata nel 2003, mentre bisognerà aspettare solo fino al 2017 perché la stessa cosa accada di nuovo.
Grazie a Number Gossip ho scoperto che il numero 2011 possiede anche altre proprietà: esso è infatti deficient, odd e odious, oltre che square-free. Vado ad esaminare punto per punto quella che potrebbe sembrare un'inspiegabile sequenza di offese (deficiente, strano e odioso? Ma no! ;-)).
  • Un numero naturale si dice difettivo (deficient) se è maggiore della somma di tutti i suoi divisori escluso sé stesso. Concetti affini sono quelli di numero perfetto (uguale alla somma di tutti i suoi divisori escluso sé stesso) e numero abbondante (minore della somma di tutti i suoi divisori escluso sé stesso).
  • I numeri odd sono semplicemente quelli dispari, ovvero quelli non divisibili per 2. Si contrappongono ai numeri pari (even).
  • Se un certo numero ha un numero dispari di 1 nella sua espansione binaria, si definisce odious (odioso...?). In questo contesto, il contrario di odious è evil (cioè, un numero che ha un numero pari di 1 nella sua espansione binaria sarebbe malvagio...? Ma di numeri buoni e cari non ce ne sono? ;-)). Maggiori informazioni al riguardo si possono trovare qui.
  • Infine, un intero è detto privo di quadrati (square-free) se non è divisibile per alcun quadrato perfetto tranne 1, ovvero se la sua decomposizione in fattori primi non contiene fattori ripetuti.
UPDATE: Giulio De Luise ha condiviso su Twitter un'ulteriore particolarità del numero 2011. Esso non solo è primo, ma è pure la somma di undici numeri primi consecutivi: 157, 163, 167, 173, 179, 181, 191, 193, 197, 199 e 211. Forse soltanto i veri geek sapranno cogliere il fascino di questa proprietà... ;-)

1 commento: