Loading

giovedì 14 aprile 2016

Proteggiamo il nostro domani!

Per le opere della fotografa australiana Anne Geddes ho sempre avuto un debole, si sa. Fino a non molto tempo fa i suoi scatti di soggetti infantili fiabeschi (cit.) agghindati in maniera a volte un tantino improbabile, lo riconosco, campeggiavano come sfondo del mio desktop... dopodiché mi sono data alla fotografia naturalistica e di paesaggio.
Di recente ho scoperto che la Geddes lavora anche su temi di una certa rilevanza. Copincollando dalla pagina IoVaccino...

Anne Geddes è una famosa fotografa australiana che ritrae i neonati e i bambini tra fiori, tulle e scenografie mozzafiato. Un suo progetto recente è “Protecting our tomorrows: Portraits of Meningococcal Disease”, una serie di scatti con cui supporta la campagna mondiale per la vaccinazione contro la meningite e omaggia chi è sopravvissuto all'infezione.
"Come la bellissima Amber [che vedete nell'immagine], che a causa della meningite ha perso entrambe le braccia e le gambe quando aveva due anni, ritratta da Geddes in una posa che comunica tutta la forza con cui si è opposta alla malattia. O Harvey, determinato più che mai a imparare a correre con le sue protesi. E ancora Danielle, oggi ventenne, che mira a diventare una campionessa paraolimpionica.
“Con queste immagini spero di contribuire a mostrare in modo coinvolgente il profondo effetto che la malattia meningococcica può esercitare su intere famiglie”, ha detto la fotografa: “Vorrei che, osservando questa serie di fotografie, i genitori si sentissero stimolati ad approfondire le loro conoscenze sulla malattia meningococcica, per comprendere meglio i suoi pericoli e considerare la vaccinazione uno strumento per proteggere i loro figli”.
La campagna. “Il mio obiettivo era comunicare tre messaggi chiave: la necessità di riconoscere i sintomi della malattia meningococcica, quella di agire rapidamente e con decisione e di accertarsi, con l’aiuto del proprio pediatra, che il calendario vaccinale dei nostri bambini sia aggiornato”, ha spiegato ancora Geddes. Messaggi che il Comitato nazionale contro la meningite – fondato da genitori che hanno perso uno dei loro figli a causa della malattia – vuole far arrivare forti e chiari a tutte le famiglie. Soprattutto a chi pensa che le vaccinazioni possano mettere in pericolo la salute dei propri figli: un rischio in realtà dimostrato definitivamente infondato dalla scienza."
Per saperne di più sulla meningite, che è la malattia causata dal batterio Neisseria meningìtidis o meningococco, leggi qui. Le più diffuse bufale sui vaccini in generale vengono confutate in questo articolo piuttosto esauriente, mentre qui sono esposti alcuni dati che dimostrano l'insussistenza del rapporto fra vaccino trivalente e autismo; la correlazione tra calo delle vaccinazioni e aumento della mortalità per malattie che sarebbero tranquillamente evitabili, invece, è tristemente reale.

1 commento:

  1. Già, tristemente reale. La superficialità di molte persone su questi temi è veramente preoccupante.

    RispondiElimina