Loading

martedì 28 ottobre 2014

Scatti che non riescono mica tutti i giorni...

Tempismo perfetto e una buona dose di fortuna: l'Astronomy Picture of the Day pubblicata ieri con il titolo Plane, Clouds, Moon, Spots, Sun (Aereo, nuvole, Luna, macchie, Sole) avrei voluto scattarla io... mentre invece la soddisfazione di aver colto in un colpo solo svariati soggetti ben poco inclini a starsene fermi in posa spetta a Doyle Slifer.


Ed ecco la traduzione della relativa spiegazione.
Cosa c'è davanti al Sole? L'oggetto più vicino è un aereo, visibile appena sotto il centro del Sole e immortalato per puro caso. Più in lontananza vi sono numerose nuvole nell'atmosfera terrestre, che creano una serie di ombrose striature orizzontali. Ancora più lontana è la Luna della Terra, visibile come il grande "morso" circolare scuro in alto a destra. Appena sopra l'aereo e appena sotto la superficie del Sole ci sono delle macchie solari. Il principale gruppo di macchie solari catturato qui, AR 2192, è uno dei più grandi mai registrati e scoppietta da quando è comparso sulla superficie del Sole all'inizio della scorsa settimana. Scattato giovedi scorso, questo spettacolo di sagome solari è stato purtroppo di breve durata. Nel giro di pochi secondi l'aereo è volato via. In pochi minuti le nuvole si sono dileguate. Nel giro di poche ore l'eclissi parziale del Sole da parte della Luna era finita. Rimane solamente il gruppo di macchie solari, ma nel giro di qualche altro giorno anche AR 2192 scomparirà dalla superficie del Sole. Per fortuna, quando si tratta del Sole, anche allineamenti inaspettati sono sorprendentemente frequenti.

Nessun commento:

Posta un commento