Loading

giovedì 20 novembre 2014

Il "segreto" della felicità

Alle volte succede che il destino ti faccia incontrare qualcosa – o magari qualcuno ;-) – in grado di renderti felice come non mai... ma il fatto è che la felicità nasce innanzitutto dal di dentro: un atteggiamento positivo ti predispone ad accogliere le cose belle che trovi sulla tua strada, e che altrimenti rischieresti di non riuscire nemmeno a vedere, oppure di lasciarti scappare!
Tutta questa premessa per introdurre la traduzione a un articoletto, pubblicato sul sito dedicato al benessere MindBodyGreen.com, che ho trovato davvero illuminante, specialmente i punti 5 e 7; si intitola 10 Habits To Give Up If You Want To Be Happy (10 abitudini a cui rinunciare se vuoi essere felice).
Anche se la felicità può non essere possibile per tutto il tempo, in molti casi la nostra felicità dipende dalla scelta di essere felici. È così semplice...
Purtroppo ci complichiamo la vita al punto che non siamo in grado di riconoscere la felicità quando appare proprio di fronte a noi.
Allora, come fare a cancellare la lavagna? Ecco qui dieci cose a cui devi rinunciare in cambio della tua felicità.
  1. Smettila di badare a ciò che gli altri pensano di te. So che può sembrare un controsenso, dal momento che gli esseri umani sono animali sociali, ma passare il tempo a preoccuparti di quello che pensano gli altri è uno spreco di energia. Non potrai mai piacere a tutti, e non è affar tuo quello che gli altri pensano di te.
  2. Smettila di cercare di piacere a tutti. A meno che tu non stia vivendo la vita al ritmo del tuo tamburo, la tua tribù non sarà in grado di trovarti. [Questa frase l'ho tradotta letteralmente, però non mi è proprio chiarissimo il senso... Sarà mica un modo di dire tipico della cultura anglosassone?, NdC] Sii la miglior versione di TE che tu puoi essere, e attrarrai naturalmente le persone che dovrebbero circondarti.
  3. Smettila di partecipare ai pettegolezzi. Quelli che spettegolano con te spettegoleranno su di te, il 100% delle volte. Credere ai pettegolezzi è come scommettere tutto su un cavallo a scatola chiusa. È ingenuo.
  4. Smettila di preoccuparti. Dove vanno i pensieri, là fluisce l'energia. Quando ti preoccupi, investi tempo ed energie in qualcosa che non vuoi che accada. Impara a lasciar andare e fidarti.
  5. Rinuncia ai sentimenti di insicurezza. Quando ti prendi troppo sul serio, pensi che anche tutti gli altri lo facciano. C'è una sola versione di te sul pianeta. Sii te stesso e smettila di preoccupartene. Nessuno se ne cura davvero o ti osserva così da vicino.
  6. Smettila di prendere tutto sul personale. La verità è che la maggior parte delle persone sono troppo prese dalla propria vita da considerare veramente quello che stai facendo. Come disse il mio primo capo, «Il mondo non gira intorno a te. La maggior parte delle reazioni delle persone non ha nulla a che fare con te, quindi lascia perdere».
  7. Rinuncia al passato. Siamo stati tutti feriti, abbiamo tutti avuto genitori che hanno commesso degli errori e abbiamo attraversato tutti l'inferno. Ogni esperienza nella vita ti ha insegnato qualcosa oppure ti ha reso più forte.
  8. Smettila di spendere soldi per cose non necessarie nel tentativo di comprare la felicità. Vivere semplicemente lascia lo spazio perché la vita scorra. Ci complichiamo la vita spendendo troppi soldi e riempiendo la nostra casa di cose. Less is truly more [Questa non ho ritenuto opportuno tradurla, NdC].
  9. Rinuncia alla rabbia. La rabbia scava un buco nella mano della persona che la tiene stretta. Escine fuori una volta per tutte.
  10. Rinuncia al controllo. Il controllo è un'illusione, poiché viviamo in un mondo fuori controllo. Impara ad abbracciare il nuovo e dai il benvenuto al cambiamento; altrimenti diventerai vecchio per via della tua stessa rigidità.

Nessun commento:

Posta un commento