Loading

venerdì 1 novembre 2013

Paura, eh?

[Il titolo del post è un omaggio al grande Fabio De Luigi nei panni di Carlo Lucarelli! :-)]
Ieri anche quei "mattacchioni" della NASA hanno pensato bene di festeggiare Halloween, pubblicando come Astronomy Picture of the Day un'immagine talmente inquietante che non sembra neanche appartenere al mondo reale...


... e invece si tratta proprio di una fotografia, dal titolo Night on a Spooky Planet (Notte su un pianeta spaventoso), scattata da Stéphane Vetter di Nuits Sacrées, sito dove puoi trovare anche una panoramica mozzafiato tutta da esplorare sia pur virtualmente a trecentosessanta gradi. Ecco la traduzione della relativa spiegazione.
Quale spaventoso pianeta è mai questo? Il pianeta Terra, naturalmente, nella notte buia e tempestosa del 12 settembre a Hverir, una zona geotermicamente attiva lungo il paesaggio vulcanico nel nord-est dell'Islanda. Tempeste geomagnetiche hanno prodotto l'aurora boreale nel cielo notturno stellato, mentre spettrali torri di vapore e di gas esalanti dalle fumarole danzavano contro l'inquietante luce verdastra. Questa sera c'è ancora la possibilità di avere tempeste geomagnetiche innescate dalla recente attività solare, così gli osservatori del cielo alle alte latitudini dovrebbero stare all'erta.

Nessun commento:

Posta un commento