Loading

martedì 17 gennaio 2017

Per fare grandi cose, ci vuole tempo!

L'altroieri mi è capitato di guardare, nella pagina Facebook Higher Perspective, un video che ho trovato di grande ispirazione in questo momento della mia vita. È costituito da alcune foto che fanno da sfondo al testo di un'illuminante favoletta, del quale riporto qui di seguito la traduzione.
Un'elefantessa e una cagnetta rimasero incinte nello stesso momento.
Pochi mesi dopo la cagnetta diede alla luce sei cuccioli.
Sei mesi più tardi la cagnetta era di nuovo incinta, e dopo qualche mese diede alla luce altri sei cuccioli.
La cosa andò avanti per un po'...
Dopo quasi due anni la cagnetta si avvicinò all'elefantessa per domandarle: «Sei sicura di essere incinta? Siamo rimaste incinte nello stesso giorno, io ho dato alla luce una dozzina di cuccioli che ora sono diventati grandi. Eppure tu sei ancora incinta. Cosa sta succedendo?».
L'elefantessa rispose: «Voglio che tu capisca una cosa. Quello che io porto in grembo non è un cagnolino, ma un elefante. Io do alla luce solo un elefante, in due anni. Quando mio figlio colpisce il suolo, la terra lo sente. Quando mio figlio attraversa la strada, gli esseri umani si fermano a guardarlo con ammirazione. Quello che io porto in grembo attira l'attenzione. Quindi quello che sto portando in grembo è grande e potente».
Non paragonare te stesso agli altri!
Non scoraggiarti solo perché non ottieni subito ciò che vuoi.
Sappi sempre che il tuo momento arriverà!
[Per la cronaca, per tutte le razze canine il periodo di gestazione è di circa 62 giorni e vengono alla luce da 1 a 10 piccoli a seconda della taglia dell'animale; la gestazione della femmina di elefante dura circa 21 mesi e viene partorito un "piccolo" che alla nascita pesa circa 120 kg, mentre i parti gemellari sono molto rari e interessano meno del 2% delle nascite]
Insomma, questa storiella mi rassicura sul fatto che arriverà il mio momento di "partorire" grandi cose – in senso metaforico... non sto parlando di maternità, non necessariamente – ma non voglio che questo diventi un alibi per metterci più tempo del dovuto: ne ho trascorso fin troppo invano, e adesso il desiderio di "quagliare" è più forte che mai! :-)
[L'immagine che apre il post è uno screenshot di questo video, che documenta la sorprendente amicizia tra l'elefante Bubbles e il cane Bella]

Nessun commento:

Posta un commento