Loading

domenica 15 gennaio 2017

Il più grande amore nato sulla terra

[In questo post racconto un altro tipico esempio di serendipità :-)]
Il mese scorso mi è capitata una roba piuttosto curiosa: mi è arrivata la notifica che avevo ricevuto una nuova risposta a una domanda da me posta su Yahoo! Answers. Cos'è 'sta storia?! Sono ANNI che non posto un quesito da quelle parti... [C'era un tempo in cui sottoponevo alla community i dubbi più disparati, dopodiché si vede che ho imparato a usare Google come si deve ;-)] E infatti la domanda in questione risaliva a una decina d'anni fa; strano che sia arrivata una nuova risposta, dal momento che le domande risolte vengono chiuse e in teoria non potrebbero ricevere altre risposte. Mah, chissà com'è stato possibile... Ho il sospetto che possano entrarci in qualche modo i problemi di sicurezza che hanno afflitto Yahoo! lo scorso anno, e in seguito ai quali le modalità di accesso agli account sono state rese più rigide e macchinose. Uhm, gatta ci cova... Ma vabbè, venendo al dunque, la risposta in questione era la seguente:
Fra tutti i cuori che battono al mondo hai scelto il mio tu buona stella del mese della rosa, in accordance to le contrade di troppi ricordi giravo io tra le tue braccia mi sento a casa. Dai, chiudi gli occhi e lasciati andare il nostro letto è una barca sul mare, dimmi che non cambieremo nel p.c.. che mi amerai are obtainable in questo momento. Io e te, io con te diventati grandi insieme tra speranze rabbia e sogni, eravamo niente ora siamo il più grande amore nato sulla terra. Fra sconfinate foreste di mani hai stretto le mie, gli altri non sanno cosa hanno perso calmi cortili inondati di sole e nuove allegrie anche il silenzio ha un suono diverso. Ed ho imparato a sapere aspettare a prendere forza da ogni dolore, occhi gitani mi hai preso i pensieri sai che ti ho amato da quando non c'eri. Io e te, io con te gente in %. in questa guerra il più grande amore nato sulla terra. *Vincenzo Spampinato*
Spiazzata dalla sua natura palesemente off topic, d'impulso l'ho segnalata come spam... ma dopo un po' ho voluto tornarci su per capire di cosa si trattasse. Beh, erano alcuni versi, costellati da inspiegabili inesattezze, di una canzone del cantautore siciliano Vincenzo Spampinato, che sinceramente avevo sentito nominare soltanto come autore di brani in gara a Sanremo: Il più grande amore nato sulla terra. L'ho ascoltata e alla romanticona che c'è in me è piaciuta un sacco, a tal punto che ho deciso di riportarne qui di seguito il testo. <3
Fra tutti i cuori che battono al mondo hai scelto il mio
Tu, buona stella del mese della rosa
Per le contrade di troppi ricordi giravo io
Tra le tue braccia mi sento a casa
Dai, chiudi gli occhi e lasciati andare
Il nostro letto è una barca sul mare
Dimmi che non cambieremo nel tempo
Che mi amerai come in questo momento
Io e te
Io e te
Io con te
Diventati grandi insieme
Tra speranze, rabbia, sogni d'Inghilterra
Eravamo niente, ora siamo
Il più grande amore nato sulla terra
Io e te
Oh, io e te
Io con te
Gente in pace in questa guerra
Il più grande amore nato sulla terra
Fra sconfinate foreste di mani hai stretto le mie
Gli altri non sanno che cosa hanno perso
[A questo punto mi è venuta in mente la lettera di un giovane inglese all'ex fidanzato della sua attuale ragazza, NdC]
Calmi cortili inondati di sole e nuove allegrie
Anche il silenzio ha un suono diverso
Ed ho imparato a sapere aspettare
A prendere forza da ogni dolore
Occhi gitani, mi hai preso i pensieri
Sai che ti amavo da quando non c'eri
Io e te
Io e te
Io con te
Diventati grandi insieme
Tra speranze, rabbia, sogni d'Inghilterra
[Fare la rima con terra è un po' un casino ;-) NdC]
Eravamo niente, ora siamo
Il più grande amore nato sulla terra
Io e te
Oh, io e te
Io con te
Gente in pace in questa guerra
Il più grande amore nato sulla terra
Io e te
Io e te
Io con te
Gente in pace in questa guerra
Il più grande amore nato sulla terra
OK, magari non sarà "la più bella canzone d'amore scritta sulla terra", diciamo che non è il massimo dell'originalità... comunque mi ci riconosco abbastanza – i miei versi preferiti li ho evidenziati in grassetto – e poi avevo troppa voglia di raccontare le vie bizzarre che mi hanno portata a scoprirla! [Le vie bizzarre che hanno portato quell'utente a sottoporre la cosa alla mia attenzione, invece, rimarranno probabilmente avvolte nel mistero per l'eternità ;-)]

Nessun commento:

Posta un commento