Loading

giovedì 12 febbraio 2015

Guida all'Universo per scettici

Quest'oggi mi va di condividere tre immagini tratte dalla pagina Facebook di The Skeptics' Guide to the Universe, alla quale ti consiglio vivamente di mettere il Mi piace perché è un'autentica miniera di spunti interessanti! (ma pure ScienceDump, per citarne un'altra analoga, non scherza mica) :-)


La prima è stata condivisa ieri, e vede la Scienza...
Fatti un'ideaEffettua degli esperimentiLe prove supportano l'idea?
Se no, evidentemente si trattava di una cattiva idea. Se sì, hai creato una nuova teoria che potrai usare per comprendere meglio l'universoScopri nuove proveLa teoria può essere modificata per spiegare le nuove prove?
Se sì, migliora la teoria e torna ad usarla per comprendere meglio l'universo. Se no... beh, ci vuole una rivoluzione!
... contrapposta alla Fede (che magari può aiutare a comprendere questioni di natura spirituale, ma per il resto...).
Fatti un'idea, dopodiché entra in un circolo vizioso che consiste nell'ignorare le prove che la contraddicono e nello scoprire nuove prove.


La seconda risale a due mesi fa, e vede la Scienza contrapposta alla Pseudoscienza [alla quale si riferisce la P dell'acronimo CICAP, NdC].
La Scienza:
  1. Segue le prove ovunque esse conducano
  2. Accoglie le critiche
  3. Usa una terminologia precisa con definizioni chiare
  4. Fa affermazioni caute e provvisorie
  5. Considera in maniera corretta tutte le prove e gli argomenti
  6. Utilizza metodi rigorosi e ripetibili
  7. Si relaziona con i colleghi e la comunità
  8. Segue una logica attenta e valida
  9. Cambia in presenza di nuove prove
La Pseudoscienza:
  1. Inizia con una conclusione, poi lavora a ritroso per confermarla
  2. È ostile alle critiche
  3. Usa un gergo poco chiaro per confondere ed eludere
  4. Fa affermazioni grandiose che vanno al di là delle prove
  5. Effettua il cosiddetto cherry picking delle sole prove favorevoli, si basa su testimonianze o prove deboli
  6. Utilizza metodi imperfetti con risultati non ripetibili
  7. È praticata da lupi solitari che lavorano in condizioni di isolamento
  8. Usa una logica incoerente e non valida
  9. È dogmatica e irremovibile
Faccio notare – dall'immagine risultava più evidente – che confrontando gli elementi dei due elenchi con lo stesso numero si ha un'idea lampante di quanto i due sistemi siano radicalmente differenti...


Infine la terza, tratta a sua volta da Sheeple, ci propone un punto di vista molto particolare su una sostanza di uso comune che più comune non si può: l'acqua.
  • Dà moltissima dipendenza (puoi durare anche solo un giorno prima di iniziare ad averne una voglia pazzesca?)
  • Contiene chemakillz [sostanze chimiche, chemicals, che uccidono, kill, NdC] (monossido di diidrogeno in ogni singola goccia)
  • Il governo consiglia di berla (lo stesso governo che ha messo i chip RFID nei vaccini)
  • Le aziende fanno soldi vendendola (blah blah Monsanto blah)
    Adesso che ci penso, non vorrei che qualche complottista non particolarmente sveglio prendesse sul serio questa immagine e la utilizzasse a sostegno di tesi bislacche... ;-)

    Nessun commento:

    Posta un commento