Loading

martedì 6 gennaio 2015

Solidarietà per Federico!

[IL POST È STATO AGGIORNATO UN MESE E MEZZO DOPO LA PUBBLICAZIONE, LEGGI IN FONDO]
Ciao a tutti, quello che vedete in foto è mio figlio Federico. Il 25.08.2014, a causa di un brutto incidente stradale, ha riportato una grave lesione spinale. È stato operato d’urgenza, ma il suo corpo non ha risposto adeguatamente alle cure. Anche i sanitari non hanno da subito compreso la gravità delle sue condizioni. Ne è nato un peregrinare tra vari ospedali, che stanno asciugando le speranze di rivederlo in piedi. Oggi ha perso 20 kg e ogni giorno che passa peggiora sempre più. L’unica speranza ancora viva per farlo rialzare risiede nel ricovero presso una delle due cliniche svizzere di Zurigo, disposte ad eseguire un delicatissimo intervento. Ovviamente queste strutture aprono le porte solo dietro la corresponsione di una cifra di denaro per me irraggiungibile: circa 100.000 euro. Non avrei mai pensato di percorrere questa strada, ma, da padre, non posso fare diversamente. Mi appello alla vostra sensibilità e ringrazio, sin d’ora, tutti coloro che hanno dedicato un po’ del loro tempo, anche solo per leggere queste righe. Le spese sostenute saranno tutte documentate e pubblicate.
A lanciare il disperato e toccante appello di cui sopra, ripreso da varie testate locali (il fatto è avvenuto dalle mie parti, in provincia di Pescara) come il Centro, ChietiToday, Abruzzo Web e NewsAbruzzo, è stato Germano Cetrullo, il papà di Federico, ritratto qui accanto col figlio in un momento gioioso prima dell'incidente. E sentendomi coinvolta in modo particolare – anch'io anni fa rimasi vittima di un grave incidente, e all'inizio si temeva che potessi riportare conseguenze assai gravi – lo condivido con grande trasporto, augurandomi che si raggiunga quanto prima la cifra necessaria per restituire a questo ragazzo la speranza di tornare presto a vivere e a camminare.
Si può donare effettuando un bonifico a favore di
FEDERICO CETRULLO
Via Po, 4
Spoltore (PE)
65010
Codice fiscale: CTRFRC92E08G141E
Codice IBAN: IT 06 B 07601 05138 246276446279
Causale: Donazione Federico Cetrullo
Poiché quella di Federico è una carta Postepay Evolution, i correntisti delle Poste Italiane come la sottoscritta possono donare per mezzo di una ricarica della carta numero 5333 1710 0116 3316, da effettuarsi presso uffici postali, Postamat, ricevitorie SISAL, tabaccherie e pure online.
Le informazioni sulla vicenda si possono trovare sulla pagina Facebook creata per l'occasione, sulla quale è stato pubblicato proprio oggi un resoconto pieno di gratitudine circa l'andamento della raccolta fondi.

[UPDATE del 23 febbraio 2015] Dopo che a quanto pare degli infami mascalzoni hanno tentato di saccheggiare il conto di Federico, due giorni fa sono stati resi noti i nuovi dati per effettuare le donazioni:
Codice IBAN: IT 31 R 07601 01600 001024562967
Codice BIC / SWIFT: BPPIITRRXXX
oppure carta Postepay 4023 6005 8146 4775
intestata a Federico Cetrullo, via Po 4, 65010 Spoltore (PE)
Codice fiscale: CTRFRC92E08G141E

Nessun commento:

Posta un commento