Loading

domenica 25 gennaio 2015

A proposito del trucco del cucchiaio di legno

A un anno e due giorni dal post che dedicai ai trucchetti per semplificarsi la vita in cucina, una chiacchierata avuta stamattina col mio amore mi ha offerto lo spunto per pubblicare un piccolo aggiornamento sul food hack che trovavo maggiormente degno di nota. Ricordi che scrissi che si può «evitare che l'acqua in ebollizione trabocchi appoggiando un cucchiaio di legno sul bordo della pentola» e aggiunsi pure, tra parentesi, «questa poi... è una svolta!!!»? Beh, oggi su Wonder How To ho trovato la risposta a due interrogativi abbastanza scontati al riguardo.
Primo: come si spiega che il cucchiaio di legno impedisca all'acqua della pasta di fuoriuscire dalla pentola sporcando i fornelli?
A differenza di ciò che comunemente si crede, non è vero che il cucchiaio di legno impedisce al calore di concentrarsi troppo al centro della pentola, impedendo così al liquido di bollire troppo alto. In realtà il trucco del cucchiaio di legno funziona in due modi.
In primo luogo, le bolle sono forme instabili. Quando qualcosa di idrorepellente, ossia non in grado di assorbire acqua, tocca la superficie di una bolla, essa si abbassa. Un cucchiaio di legno asciutto destabilizza le bolle quando esse entrano in contatto con la sua superficie idrorepellente. Ciò fa ritirare l'acqua bollente.
In secondo luogo, le bolle e la schiuma create dall'acqua bollente sono piene di vapore, ovvero acqua in forma gassosa. Se la bolla tocca qualcosa la cui temperatura è inferiore a 100 °C, il vapore si condensa (torna liquido) e rompe la superficie della bolla. Il cucchiaio di legno, avendo una temperatura di molto inferiore a 100 °C, ha quindi l'effetto di rompere le bolle e far ritirare la schiuma.
Secondo: come mai – l'esperienza pratica lo dimostra – questo trucco non sempre funziona?
Beh, ad un certo punto il cucchiaio di legno si riscalda e l'acqua salirà in ogni caso. E non provare a utilizzare un cucchiaio di metallo al posto di uno di legno: i metalli conducono il calore molto più rapidamente!
Una buona soluzione veloce: puoi soffiare sulla superficie di una pentola in ebollizione e la schiuma si ritirerà, dal momento che la temperatura del tuo fiato probabilmente è ben al di sotto di 100 °C.
Avvertenza: se continui a utilizzare sempre lo stesso cucchiaio di legno su una pentola d'acqua bollente, alla lunga esso si deformerà per l'umidità e il calore. Quindi assicurati di alternare un paio di cucchiai a rotazione o, per lo meno, tieni d'occhio l'acqua bollente dimodoché il cucchiaio non rimanga lì troppo a lungo.
P.S.: A proposito di food hacks, sempre oggi mi è capitato sottomano questo post che dal titolo – 13 Amazing Food and Life Hacks You Need to Know Right Now – sembrava piuttosto promettente, ma poi leggendolo mi sono resa conto che si trattava solo di un simpatico scherzo... :-)

Nessun commento:

Posta un commento