Loading

sabato 4 marzo 2017

Sicuro di sapere l'inglese?

Sappiamo tutti che l'inglese americano presenta svariate differenze rispetto a quello britannico. Meno note sono le differenze nell'inglese che si parla da un capo all'altro degli Stati Uniti... ma a pensarci bene è del tutto normale: se i dialetti italiani sono tanto variegati su un territorio assai più ristretto, figuriamoci cosa può succedere in una nazione cinque volte più popolosa e trenta volte più estesa.
Le differenze linguistiche sull'intero territorio statunitense sono illustrate nelle mappe realizzate da Joshua Katz, studente di dottorato in Statistica alla North Carolina State University; su Business Insider puoi trovarne ventidue, quattro delle quali sono riportate qui di seguito.
Ero convinta che il termine generico più diffuso in inglese per denotare le scarpe con la suola in gomma indossate in palestra, per le attività sportive, ecc. fosse sneakers... eppure tale parola si usa in una parte piuttosto ridotta degli States, a nord-est e sulla punta della Florida; altrove prevalgono le classiche scarpe da tennis (tennis shoes).


Se tu dovessi recarti negli USA e volessi ordinare una bevanda gassata zuccherata, informati sul termine giusto da usare nella zona in cui ti trovi, perché c'è parecchia difformità...


Inoltre esistono differenze significative nella pronuncia della parola crayon, pastello...


... e persino nella pronuncia di been (stato), participio passato del fondamentale verbo to be (essere).

Nessun commento:

Posta un commento