Loading

sabato 11 marzo 2017

Canzoni da ascoltare col cuore

Di musica ne ascolto sempre meno... ma oggi volevo proporti due video musicali che di recente mi hanno colpita parecchio, ciascuno sia per il brano in sé sia per le immagini che lo accompagnano. Il primo è l'ennesima cover di Imagine di John Lennon, canzone che la sottoscritta ama particolarmente, cantata a cappella dal formidabile gruppo vocale Pentatonix che ho già elogiato qui. Il valore aggiunto è dato dai cartelli che i cinque cantanti mostrano ad un certo punto per rivendicare la diversità tra di loro – esempi perfetti, da questo punto di vista – e ricordare che, a dispetto delle differenze di etnia, religione, genere e orientamento sessuale, abbiamo tutti in comune il fatto di essere HUMAN (umani). :-)



Ecco il testo...
Imagine there's no heaven
It's easy if you try
No hell below us
Above us only sky
Imagine all the people
Living for today
Imagine there's no countries
It isn't hard to do
Nothing to kill or die for, no
And no religion too, oh
Imagine all the people
Living life in peace
You, you may say I'm a dreamer
But I'm not the only one
I hope some day you'll join us
And the world will be as one
Imagine no possessions
I wonder if you can
No need for greed or hunger
A brotherhood of man
Imagine all the people
Sharing all the world
You may say I'm a dreamer
But I'm not the only one
I hope some day you'll join us
And the world will live as one
... e la traduzione.
Immagina che non ci sia il paradiso
È facile se ci provi
Nessun inferno sotto di noi
Sopra di noi solo il cielo
Immagina che tutti quanti
Vivano il presente
Immagina che non ci siano paesi
Non è difficile a farsi
Niente per cui uccidere e morire
E nessuna religione
Immagina che tutti quanti
Vivano la loro vita in pace
Puoi dire che sono un sognatore
Ma non sono l'unico
Spero che un giorno ti unirai a noi
E che il mondo diventerà uno solo
Immagina un mondo senza proprietà
Mi chiedo se puoi riuscirci
Nessun bisogno di avidità o fame
La fratellanza tra gli uomini
Immagina che tutti quanti
Condividano il mondo intero
Puoi dire che sono un sognatore
Ma non sono l'unico
Spero che un giorno ti unirai a noi
E che il mondo diventerà uno solo
Un altro video che mi ha toccato il cuore, soprattutto (ma non solo) per le immagini concesse da UNICEF Italia, è quello di Amen, preghiera laica contro la guerra e la violenza interpretata da Noemi. Dai, come fai a non scioglierti di fronte a quei bellissimi occhioni che sembrano proprio averne viste tante, troppe per chiunque, soprattutto per creature così tenere e innocenti? <3



Ed ecco il testo.
Mi sono messa l'anima in spalla
Perché troppo stanca per camminare
Ho visto troppi squali venire a galla
Troppi sogni andare a puttane
Ho preso in mano il mio cuore
Perché ha perso troppo sangue
A cercare invano le prove
Di quello che chiamate amore
Ho messo l'anima in pace
Perché è stata in guerra per troppo tempo
E dopo tutto questo tempo
È diventata di cemento
Ho preso a calci il mio cuore
Perché aveva smesso di battere
Di fare l'amore
Ma ora basta, adesso dico
Amen
In terra come in cielo
Amen
Anche se non credo
Amen
Siamo il mondo intero
Amen
Ho riempito di fango i miei occhi
Per non vedere più vinti sul mio cammino
Dal dolore o dalla rabbia
Per ingiustizia del destino
Ed ho scontato la mia pena
Perché la vita mi ha colpito
Troppe volte alla schiena
Ho messo il vestito migliore
Per la fortuna che ho di essere vivo
Anche se non mi aspetto che il mondo
Mi ringrazi per questo motivo
E chiedo scusa all'amore
Se non l'ho riconosciuto
Chiedo scusa al Signore
Amen
In terra come in cielo
Amen
Ora che ci credo
Amen
Siamo il mondo intero
Amen
Amen
Siamo tutti figli della stessa terra e siamo in guerra
Amen
Siamo figli della stessa guerra, in cielo come in terra

Nessun commento:

Posta un commento