Loading

venerdì 20 marzo 2015

Ultimi giorni, siore e siori!

Sappi che hai ancora poco più di due giorni di tempo, se non l'hai già fatto, per acquistare Il passato è una bestia feroce, il primo thriller di Massimo Polidoro, e postare nel gruppo dei lettori una tua foto assieme al libro. Il termine per l'invio delle foto è la mezzanotte di domenica 22 marzo. Magari starai pensando: ma come, non avevi detto che era l'8 marzo? In effetti era così... ma l'inaspettato successo di vendite ha fatto sì che molti aspiranti acquirenti dovessero attendere la ristampa per potersi accaparrare la loro copia, e proprio per venir loro incontro i termini della proposta sono stati prolungati.
Lunedì 23 sarà messa online una pagina su cui per una settimana si potrà votare la foto più buffa, originale o insolita: quella che riceverà più commenti vincerà una Mystery Box – una scatola di latta vintage di biscotti Plasmon, che è un bel cimelio di per sé – contenente una delle ultimissime copie rimaste de Il grande Houdini, un dvd con una raccolta di rari interventi televisivi di Massimo, una copia di un altro suo libro introvabile, Un gioco infame. La banda della Uno Bianca, la stampa di una copertina del romanzo con dedica personalizzata, e ancora qualcosa di misterioso che l'autore si divertirà ad aggiungere all'ultimo minuto. :-)
Come preannunciato, io rinuncio in partenza alla gara per la conquista della Mystery Box: mi sono accontentata dei cinque regali sicuri per chi acquista il libro e lo dimostra inviando una foto (nel mio caso assolutamente insignificante, ecco perché mi sono limitata a spedirla via e-mail). Una volta verificatane la validità, mi sono stati spediti il link e la password per scaricare i miei regali. Il documento con le scene tagliate l'ho già letto, e devo dire che sono abbastanza d'accordo con la scelta di effettuare quei tagli. Al momento sto centellinando i dieci interrogativi della guida per curiosi, dopodiché mi dedicherò al manuale per aspiranti scrittori! :-)
P.S.: La colonna sonora ideale da metter su per immergerti nelle atmosfere di Un passato è una bestia feroce puoi trovarla qui. I dieci brani più importanti citati nel romanzo, tutti rigorosamente d'epoca, sono raccolti in una playlist Spotify – «Finalmente trovai la custodia dei cd. Altro che Spotify, io ero di quelli che appartenevano ancora alla vecchia scuola», parola di Bruno Jordan, il protagonista ;-) – ma anche elencati sotto forma di video.

Nessun commento:

Posta un commento