Loading

martedì 17 marzo 2015

Ogni tanto ci vuole, un ripassino...

Per evitare che quel che si è imparato precipiti inesorabilmente nell'oblio, rinfrescarsi la memoria è fondamentale... ecco perché stasera, a beneficio dei fotoamatori interessati e soprattutto di me stessa, condivido un articolo pubblicato su Digital Camera World, dal titolo Free Cheat Sheet: what your camera captures at every lens' focal length.
Premesso che, come ho imparato al corso base di fotografia...
  • le focali lunghe hanno un angolo di campo minore e producono appiattimento prospettico, nel senso che i piani di fronte a noi si avvicinano a noi e tra di loro
  • le focali corte hanno un angolo di campo maggiore e producono dilatazione prospettica, nel senso che i piani di fronte a noi si allontanano da noi e tra di loro
... procedo con la traduzione!
Bigino gratuito: che cosa cattura la tua fotocamera a ciascuna lunghezza focale dell'obiettivo
[Partendo dall'originale cheat sheet, non mi è venuta in mente una traduzione migliore di bigino... Sono graditi suggerimenti migliorativi! ;-) NdC]
Sapere quanto della tua scena ti è possibile catturare a ciascuna lunghezza focale dell'obiettivo è un enigma che ogni fotografo ha dovuto affrontare.
Nel nostro precedente post che rispondeva alla domanda «Che cos'è la lunghezza focale?» abbiamo esaminato alcune delle differenze e possibilità nell'utilizzare un teleobiettivo rispetto a un grandangolare.
Un grandangolare esagera la prospettiva, mentre usare un teleobiettivo dà l'effetto di compressione prospettica, avvicinando gli elementi nell'inquadratura.
Nell'ultimo bigino fotografico della nostra serie abbiamo voluto illustrare alcune delle differenze che una diversa lunghezza focale può avere sia in termini di come appare l'immagine sia di quanta parte della scena la fotocamera è in grado di includere.
Nella nostra infografica qui sotto puoi vedere quanto di una scena la tua fotocamera è in grado di catturare a diverse lunghezze focali, a partire da un 10 mm ultra-grandangolare per arrivare a un 400 mm.

[Clicca per ingrandire!]
Ed ecco la traduzione di alcuni concetti esposti nell'infografica.
La lunghezza focale del tuo obiettivo influenza l'angolo di campo che puoi vedere attraverso il mirino della tua fotocamera. Per vedere realmente la differenza che la lunghezza focale può fare sull'angolo di campo, è bene confrontare una sequenza di scatti dello stesso soggetto fatti a diverse lunghezze focali. Vedi i nostri esempi di quanto o quanto poco della scena puoi catturare nell'inquadratura, a seconda della lunghezza focale effettiva (EFL).
Il tuo obiettivo proietta un'immagine circolare capovolta del soggetto: grazie al prisma SLR e allo specchio, dentro il mirino l'immagine appare poi nella maniera corretta!
Rispetto a una fotocamera full-frame (dimensioni del sensore: 36×24 mm, stesso formato di una pellicola da 35 mm), su una DSLR APS-C la EFL è aumentata e l'angolo di campo diminuito.
A proposito del mio personale corredo fotografico, sul fronte delle focali corte sono coperta da quando mi è arrivato l'agognato grandangolare, e a questo punto il passo successivo sarebbe dotarmi di uno zoom tele come il 70-300. Ma altro che storie... Sarebbe proprio il caso che nel frattempo mi decidessi una buona volta a sviluppare le centinaia di foto che languono da mesi e mesi nel mio hard disk esterno dedicato! ;-)

Nessun commento:

Posta un commento