Loading

domenica 27 settembre 2015

E 'a luna rossa me parla 'e te...

Citando dall'infografica qui accanto (clicca per ingrandire), tratta da Olimpiadi Italiane di Astronomia, è in programma per questa notte – programmata da Madre Natura, s'intende ;-) – la prima eclissi lunare totale in Europa negli ultimi 7 anni e mezzo. La fase di totalità durerà circa 72 minuti, dalle ore 4:11 alle 5:23, e durante questo periodo la Luna sarà completamente avvolta dall'ombra della Terra e apparirà di colore rosso ruggine, per effetto del filtro dell'atmosfera terrestre. Osservare il fenomeno per intero richiederà almeno cinque ore, dalle 2:10 (entrata in penombra) alle 7:24 (uscita dalla penombra). A rendere l'evento ancora più degno di nota, c'è il fatto che si tratterà di un'eclissi di superluna, con la Luna che apparirà il 14% più grande del normale: «L'oscuramento del nostro satellite da parte del cono d'ombra terrestre avverrà praticamente in contemporanea con il perigeo lunare, il momento in cui cioè la Luna è più vicina al nostro pianeta nel suo girare intorno alla Terra» (cit.).


Io a malincuore non potrò godermi lo spettacolo, perché tanto è previsto cielo coperto... il che, bisogna ammetterlo, è un'ottima scusa per evitare di andare al lavoro vigile come uno zombie a causa della levataccia, cosa che non mi posso permettere, men che meno in questo periodo. :-/ Peccato però, perché le eclissi di superluna non capitano mica tanto spesso, ma affinché si verifichino bisogna che si allineino il mese sinodico, quello anomalistico e quello draconico: l'ultima c'era stata nel 1982, e la prossima non ci sarà che nel 2033... e speriamo che Madre Natura ci faccia la cortesia di programmarla nel fine settimana, regalandoci pure condizioni meteo favorevoli! :-)
A proposito di spettacoli per cui vale la pena di puntare la sveglia ad ore antelucane – il che, come osservato ne La filosofia dei Minions, dovrebbe essere illegale ;-) – c'è sempre l'alba, coi suoi splendidi colori che sembrano provenire dalla tavolozza di un pittore impressionista. L'altro giorno sulla Repubblica.it è stata pubblicata una photogallery a tema con immagini scattate in tutto il mondo, e io ne ho selezionate alcune...
Angkor Wat, tempio khmer all'interno del sito archeologico di Angkor, in Cambogia.
Il Parco Naturale della Laguna di Gómez, a Junín, in Argentina.
Bygdøy, penisola norvegese su cui si estende la parte occidentale della città di Oslo.
Ko Samui, la seconda isola più grande della Thailandia dopo Phuket.
Il tessellated pavement (in italiano, pavimentazione tassellata) è una rara conformazione erosiva della roccia (fratturata in blocchi rettangolari che somigliano a mattonelle) che si trova su alcune rive oceaniche. Un esempio caratteristico di questa conformazione è nell'Eaglehawk Neck nella Penisola di Tasman in Tasmania.

[La foto della luna rossa è tratta da Corriere.it, mentre per la "colonna sonora" di questo post si ringraziano Renzo Arbore e l'Orchestra Italiana! :-)]

Nessun commento:

Posta un commento