Loading

martedì 6 maggio 2014

La malattia più grave? È l'intolleranza!

Quest'oggi desidero condividere alcuni contenuti che ho trovato online, e che mi sembrano piuttosto efficaci per combattere l'omofobia. Mi rendo conto che in talune persone certe convinzioni risultano talmente radicate da far sì che qualsiasi tentativo di indurre a riconsiderarle si riveli un'impresa ai limiti dell'impossibile... ma sono convinta che alla lunga, veicolando messaggi sensati, si potranno raggiungere grandi traguardi! :-)
Ecco tre poster, realizzati dall'organizzazione australiana Minus18, che "ritorcono" verso gli eterosessuali alcuni atteggiamenti piuttosto diffusi nei confronti dei gay: qualcosa che dà da pensare.


«Non mi importa se sei etero. Basta che non lo ostenti in pubblico»


«Allora, esattamente quand'è che hai deciso di essere etero?»


«Quando hai intenzione di dire ai tuoi genitori che sei etero?»
Poi, una foto che ho trovato nella pagina Facebook di Born This Way Foundation.


Vi compaiono il rocker David Bowie e l'attrice Tilda Swinton l'uno nei panni dell'altra, con il messaggio «Il genere è fra le tue orecchie, non fra le tue gambe».
Infine l'attore e tweetstar Carlo Gabardini, mesi dopo il suo coming out che tanta eco ha avuto in Rete, per rispondere alle sconvolgenti dichiarazioni di Carlo Taormina ha messo online il seguito del video che a suo tempo avevo convidiso sul mio tumblr. Credo non ci sia bisogno di aggiungere alcunché... Grande Carlo!!! :-)

Nessun commento:

Posta un commento