Loading

venerdì 2 maggio 2014

Alla deriva nello spazio

La prima cosa che mi è venuta in mente vedendo la foto pubblicata come Astronomy Picture of the Day il 27 aprile scorso è stata: ohibò, sembra proprio una scena del film Gravity divenuta una drammatica realtà! :-O


Ma niente panico, poiché per fortuna dentro quella tuta spaziale che andava alla deriva nello spazio non c'era alcun essere umano: né un George Clooney, né una Sandra Bullock. La spiegazione posta in calce alla foto, dal titolo SuitSat-1: A Spacesuit Floats Free (SuitSat-1: una tuta spaziale fluttua libera), chiarisce ogni cosa.
Otto anni fa una tuta spaziale si allontanò fluttuando dalla Stazione Spaziale Internazionale, ma non venne condotta alcuna indagine. Sapevano tutti che era stata spinta dall'equipaggio della stazione spaziale. Denominata SuitSat-1, la tuta spaziale russa Orlan, non più necessaria e riempita per la maggior parte di vestiti vecchi, venne dotata di un debole trasmettitore radio e lasciata ad orbitare attorno alla Terra. La tuta girò intorno alla Terra due volte prima che il suo segnale radio divenisse inaspettatamente debole. SuitSat-1 continuò a orbitare ogni 90 minuti finché poche settimane dopo non bruciò nell'atmosfera terrestre. Nella foto sopra puoi vedere la tuta spaziale priva di vita così come venne fotografata nel 2006 proprio mentre si allontanava dalla stazione spaziale.
A proposito di Gravity, Lega Nerd ha segnalato la versione alternativa di una scena clou del film... che, se il regista premio Oscar Alfonso Cuarón l'avesse approvata, avrebbe dato tutto un altro impulso alla trama! ;-)


Complimenti al giovane cinefilo indiano Krishna Bala Shenoi per la trovata tanto brillante quanto splendidamente realizzata... :-D

Nessun commento:

Posta un commento