Loading

giovedì 13 marzo 2014

Un corredo tutto da creare!

La fotografia è un hobby – ma che dico, hobby?! Uno stile di vita, lo potrei definire! :-) – magnifico... però con un difetto: ha un costo, che rischia di divenire sempre più oneroso man mano che si prosegue nel coltivare questa passione. Dall'inizio dell'anno ho sostenuto il costo del corso base di fotografia (che vale fino all'ultimo centesimo, devo dire) e della reflex (per fortuna trovata a un buon prezzo) con tanto di borsa e scheda di memoria aggiuntiva; poi tra un paio di settimane mi scadrà il periodo di prova gratuita di Lightroom – che sto imparando a sfruttare al meglio grazie al corso avanzato di post-produzione digitale iniziato venerdì scorso, e sono già altri soldini... – e così dovrò metter mano alla mia Postepay, a meno che nel frattempo non riesca a scovare qualche valida alternativa open source... Infine c'è un accessorio irrinunciabile per chi come me ha una predilezione per i paesaggi (ritratti e street photography... ci sto provando, ma non sono proprio il mio genere): il treppiede, o cavalletto che dir si voglia. Eh sì... ogni paesaggista che si rispetti non può farne a meno, specialmente all'alba, al tramonto o comunque in condizioni di scarsa luminosità che richiedono tempi di esposizione lunghi con conseguente rischio di mosso.
Ho chiesto consiglio al mio "prof" Stefano, il quale mi ha trovato una buona offerta online sul sito BPM Power. (Sì, lo so che può sembrare costosetto, ma a quanto pare il prezzo è addirittura al di sotto della media: la qualità si paga, ahimè!) Prima di procedere all'acquisto ho spulciato alcune recensioni relative a quello shop online, notando che la lamentela più ricorrente riguardava i tempi di consegna superiori al previsto. Ma io non ho tutta questa fretta, mi sono detta, ed ho effettuato l'ordine la sera di domenica 23 febbraio; da quel momento in poi sono stata informata via e-mail ogni volta che lo stato del mio ordine è stato modificato. Martedì 25 febbraio la ditta ha ricevuto dalla banca la conferma della ricezione del mio bonifico ed ha posto il mio ordine in lavorazione. Il pacco è stato spedito lunedì 3 marzo, e il giorno successivo era già tra le mie braccia. L'ho aperto, riscontrando la notevole qualità costruttiva del prodotto... ma anche una mancanza niente affatto trascurabile di cui non avevo tenuto conto nella scelta: e mo', come lo porto in giro 'sto marchingegno?! (non pesa poi tanto, ma è relativamente ingombrante... comunque considera che la sua altezza massima è ragguardevole!)
Insomma, mi ci voleva una custodia, che ho ordinato su Amazon. Per l'occasione ho finalmente creato un account Amazon, visto che ancora non ce l'avevo, e già che c'ero ho pure attivato i trenta giorni di prova gratuita di Amazon Prime, il servizio che garantisce spedizioni gratuite con consegna entro 2-3 giorni lavorativi, e che di norma costa 9,99 euro all'anno. Per farla breve, l'ordine l'ho effettuato la sera di domenica scorsa, e il pacco mi è stato consegnato come previsto ieri nel primo pomeriggio: davvero niente male! :-)
A questo punto il mio equipaggiamento in vista del workshop fotografico di domenica prossima nel Parco regionale naturale del Sirente-Velino è quasi al completo. Dico "quasi" perché la fotografia di paesaggio richiederebbe un grandangolare... e invece per questa volta mi accontenterò dello zoom standard 18-55 – una coppia di numeri che fino a un paio di mesi fa non mi diceva un accidente – in dotazione alla mia Canon EOS 1100D. Mi sa che per il momento ho già speso abbastanza, eh? In futuro ne avrò, di tempo, per costruirmi il mio corredo di lenti personalizzato! :-)

Nessun commento:

Posta un commento