Loading

martedì 30 dicembre 2014

"Boccalona" per un giorno

[Premessa: buona parte dei link che userò li ho raccolti alla vigilia della vigilia di Natale, ma soltanto oggi trovo di nuovo il tempo e la voglia di metter mano alla tastiera, essendo stata nei giorni scorsi relativamente oltreché felicemente offline... ;-) per cui questo post potrebbe non essere dei più aggiornati]
La scorsa settimana ho firmato una petizione che mi era stata proposta via e-mail da Change.org: No alla depenalizzazione dei reati contro gli animali, promossa dall'Associazione Banco Alimentare Zoologico Onlus - BALZOO. Lo ammetto, a naso non mi pareva affatto implausibile che il nostro governo, come dichiarato dai promotori della petizione, potesse aver intenzione di depenalizzare il maltrattamento degli animali, e quindi...
Poco dopo, partendo dal link che accompagna una vignetta di Pietro Vanessi, mi imbatto in quest'altro post, secondo il quale «E' stata approvata la depenalizzazione dei reati minori attraverso il Decreto legislativo di attuazione della Legge delega 67/2014 varato dal Consiglio dei Ministri [...]. Sono in tutto 112 i reati che non faranno più andare in carcere chi li commette»; seguiva il relativo elenco, nel quale comparivano, oltre a varie forme di maltrattamento agli animali, il furto, l'omissione di soccorso e addirittura l'omicidio colposo. A questo punto ho cominciato a sentire puzza di bruciato: l'omicidio colposo depenalizzato... ma dai, com'è possibile?!?!?!? Ebbene, andando in cerca di chiarimenti ho trovato su neXtQuotidiano l'esauriente analisi di Daniele Minotti, avvocato penalista, al riguardo: per farla breve, le cose non stanno affatto così come sembrava leggendo quel post, per fortuna! Per quanto riguarda la depenalizzazione dei reati contro gli animali, dopo aver letto il post di Bufale un tanto al chilo al riguardo – con buona pace dei promotori e dei loro proclami trionfalistici – mi sono abbastanza pentita di aver firmato la suddetta petizione...
Sull'argomento vale la pena di segnalare anche la guida pubblicata dal sito Bufale.net, tramite il quale ho scoperto che perfino il Giornale è incappato nella bufala, perlomeno limitatamente all'omissione di soccorso; la lista – opportunamente riveduta e commentata – dei reati "depenalizzati" è riportata qui.

1 commento:

  1. Ennesimo fake natalizio ;) E per fortuna aggiungo, visti i tanti progressi fatti in tal senso dal nostro paese. Sarebbe stato un imperdonabile autogol...

    RispondiElimina