Loading

giovedì 3 aprile 2014

Una reflex virtuale alla portata di tutti

Sei il tipo che una reflex non ha idea di cosa sia... o tutt'al più sei convinto, come qualcuno di mia conoscenza, che si tratti di una marca di fotocamere? ;-) Oppure il concetto ti è chiaro, ma di reflex non ne hai mai tenuta in mano una vera, come la sottoscritta fino a poche settimane fa? O magari ne possiedi una, ma non l'hai mai utilizzata se non nella cosiddetta modalità "verde", quella del tutto automatica che il nostro "prof" di fotografia Stefano Lista ci ha consigliato di estirpare fisicamente dall'apparecchio? ;-)
Quale che sia il tuo caso, credo che ti divertirai a smanettare con The Original DSLR Camera simulator (l'acronimo DSLR denota le reflex digitali): seleziona l'illuminazione, la distanza dal soggetto e la lunghezza focale; poi, dopo aver deciso se scatterai in priorità di diaframma, priorità di tempo o manuale, regola l'apertura del diaframma, il tempo di esposizione e la sensibilità ISO; infine, se temi di incorrere nel famigerato (micro)mosso, posiziona la tua reflex virtuale su un treppiede altrettanto virtuale... dopodiché clicca sul pulsante di scatto! Dopo un istante potrai vedere com'è venuta la tua foto simulata, con tanto di faccina sorridente o triste a sottolineare il risultato, qualora non fosse abbastanza evidente. Alcune informazioni utili (in inglese) puoi trovarle qui.
The Original DSLR Camera simulator lo consiglierei non soltanto a chi rientra nei tre casi elencati all'inizio del post, ma pure a chi come me – grazie al corso Alfa che ho frequentato all'inizio dell'anno, e che consiglio a tutti – possiede già delle buone basi di tecnica fotografica. Le prime volte che ho usato il simulatore parecchie foto mi venivano peggio di quanto mi aspettassi... ma, dai che ti ridai, insistendo finirò per perfezionare sempre di più la mia tecnica, senza bisogno di stressare più di tanto l'otturatore della mia Canon EOS 1100D! La mia massima aspirazione in ambito fotografico è raggiungere il livello di padronanza espresso dal grande fotografo ungherese André Kertész nella seguente frase: «Io credo che devi essere un perfetto tecnico, per esprimere te stesso come vuoi. Allora puoi scordarti della tecnica». :-)
[Lo schema della reflex è tratto da Wikipedia; ho convertito il file dal formato SVG a quello JPEG mediante questo servizio online]

Nessun commento:

Posta un commento