Loading

mercoledì 5 settembre 2012

C'è solo un numero dieci!

E così, è ufficiale: Alessandro Del Piero ha firmato un (niente affatto misero) contratto biennale per giocare nel campionato di calcio australiano, e vestirà la maglia numero 10 del Sydney Football Club. Nel sito dell'ex capitano della Juventus compare il relativo annuncio, corredato dall'immagine seguente.


Come mai proprio Sydney? È stato lo stesso Alex, che dopo l'addio "spintaneo" alla Vecchia Signora ha declinato gli inviti di altre squadre italiane per una questione di coerenza, a spiegarlo: perché gli australiani l'hanno fortemente voluto, perché gli hanno presentato un progetto affascinante dal punto di vista sia sportivo che umano, perché aveva bisogno di un cambiamento radicale. A detta di alcuni, comunque, Del Piero avrebbe deciso di trasferirsi in un altro continente, rifiutando le offerte ricevute da club europei prestigiosi come il Liverpool, anche per non rischiare di dover incontrare in Champions League la Juve; lui stesso la definisce «la squadra della mia vita», della quale sarà sempre un tifoso... e come potrebbe essere altrimenti, dopo diciannove anni così strepitosi?! Se solo ci penso, mi viene un'amarezza... e mi sa che non è il caso che riferisca le invettive indirizzate dalla sottoscritta (e pure dalla mi' mamma) al presidente bianconero Andrea Agnelli, che non ha voluto saperne di concedere a questa perla di giocatore ma soprattutto d'uomo il finale di carriera che avrebbe tanto desiderato e meritato. :-/
A questo punto non posso far altro che augurare un grossissimo in bocca al lupo ad Alex, che ha tutte le carte in regola per contribuire a rendere il calcio in Australia uno sport ancora più popolare di quello che è oggi. Anche se saremo agli antipodi, sta' pur certo che farò il possibile per seguire le tue prodezze, o mio capitano! :-)

Nessun commento:

Posta un commento