Loading

lunedì 28 novembre 2016

Manderesti tuo figlio all'asilo no-vax?

Ieri l'attrice Eleonora Brigliadori, delle cui a dir poco discutibili prese di posizione ho già parlato qui, ha condiviso l'immagine qua sotto (clicca per ingrandire)...


... commentandola come segue:
Il mio pieno sostegno a questa bella iniziativa che restituisce la libertà di scelta alle famiglie e ai bambini.
Purtroppo per lei, l'immagine – che lei ha condiviso dal profilo di un certo Luca Ventaloro, anch'egli antivaccinista convinto... e sotto entrambi i post, tra qualche sprazzo di buonsenso, abbondano commenti sconfortanti :-/ – proveniva da Ipotesi Con Brodo, pagina satirica contro i complottismi sulla falsariga della più popolare Protesi di complotto. Ed era accompagnata dal testo seguente.
VITTORIA STORICA:
NASCE "PARADISO SVEGLIACAMPO" - IL PRIMO ASILO RISERVATO A PERSONALE E BAMBINI VACCINO FREE!
In risposta alla legge liberticida voluta da BIG PHARMA, che obbliga i bambini a vaccinarsi per iscriversi all'asilo nido, nasce la prima catena di asili per bambini rigorosamente non vaccinati.
Il franchising sta avendo un incredibile successo grazie al passaparola delle mamme "informate".
Nei nostri asili i bambini vaccinati anche per una sola malattia sono rifiutati in quanto sarebbero di ostacolo all'acquisizione dell'immunità naturale, e potenziali vettori di malattie modificate da big Pharma.
Le nostre classi, e tutti i giocattoli dei bambini, sono disinfettati quotidianamente con detersivi naturali a base di limone e olio essenziale di zenzero, la nostra mensa serve esclusivamente merendine Vegan Approved, Cruelty free e prive di olio di Palma.
Nei nostri asili pratichiamo prevenzione attiva nei confronti del virus antiinfluenzale, abbiamo distributori di sciroppo di lumaca, zenzero candito e praline omeopatiche;
Nel periodo invernale la nostra cuoca prepara dei deliziosi muffin al gusto "Oscillococcinum".
Nel fortunato caso in cui dovesse scoppiare una pandemia, il nostro Omeopata e il nostro maestro Reiki di terzo livello, sapranno gestire la fase di transizione ("il viaggio dell'eroe"), fino all'acquisizione dell'immunità naturale di tutto il gruppo, che gestiremo con clisteri 100% arabica.
MAI PIÙ PIPÌ A LETTO:
Il viaggio alla scoperta delle proprietà dell'Amaroli, educherà i vostri piccoli angeli a NON SPRECARE!
In caso di emergenza abbiamo inoltre a disposizione un "PRONTO SOCCORSO OMEOPATICO", con personale obbiettore, addestrato a "lasciare che la natura faccia il suo corso".
Previsto anche un programma di rinforzo del sistema immunitario grazie alla somministrazione di potentissimi preparati omeopatici ch200, che ciclicamente, rilasciamo nell'acqua potabile per potenziarne l'effetto.
DA NOI, UN PAZIENTE ZERO, NON VIENE MAI LASCIATO SOLO!
Il ministero della salute purtroppo ha deciso di non stanziare fondi per questa fantastica iniziativa, presto lanceremo una raccolta fondi per dare a tutte le mamme informate questa grande opportunità:
APRI ANCHE TU UN #PARADISOSVEGLIACAMPO NELLA TUA CITTA', CONDIVIDI L'INIZIATIVA!
Usa hashtag #paradisosvegliacampo e FALLA DIVENTARE VIRALE!
Diclaimer:
Questo post vuole rappresentare delle tematiche reali attraverso la ben nota tecnica della satira sociale, le informazioni riportate non solo non sono vere, ma non vogliono neanche apparire come tali. Il loro unico scopo è divertire e, possibilmente, fare riflettere sulla tematica sottostante.
Se questo scenario vi indigna, come in effetti indigna noi, vaccinate i vostri bambini, come noi abbiamo fatto con i nostri figli, smettendola di dare retta ai tanti SOMARI che popolano Internet!
#iovaccino
Il primo elemento che avrebbe potuto far sorgere dei sospetti sulla natura tutt'altro che seria del post – che a quanto pare rischia di essere rimosso per via delle ripetute segnalazioni – era il nome dell'asilo: Svegliacampo altro non è se non la traduzione di Wakefield, il cognome del famigerato ex medico responsabile della diffusione della bufala dei vaccini che causano l'autismo. Ma andando avanti nella lettura gli indizi si susseguono, e una volta arrivati al punto dei muffin al gusto "Oscillococcinum" (noto preparato omeopatico al quale proprio oggi il divulgatore scientifico Dario Bressanini ha dedicato un post abbastanza beffardo) la presa in giro dovrebbe – il condizionale è d'obbligo – risultare lampante.
Alla Brigliadori è stata fatta presente la natura satirica dell'immagine da lei condivisa con tanto entusiasmo, al che nel pomeriggio di oggi il testo che la accompagnava è stato modificato come segue.
Questo post è un bel auspicio.
Quante cose di fantasia poi sono diventate realtà? Così si comincia vedrai che tra un po' i genitori si organizzeranno e sarà vero evviva.
Il mio pieno sostegno a questa bella iniziativa che restituisce la libertà di scelta alle famiglie e ai bambini. E se ancora non fosse stata realizzata il fatto di parlarne pone le basi perché questo possa accadere nel futuro.
Per quanto mi riguarda sono assolutamente favorevole all'obbligo di vaccinare i bambini per poterli iscrivere all'asilo nido. A chi non la pensa come me, ma non esclude di mettere in discussione le proprie convinzioni, consiglio il libro Il vaccino non è un'opinione, scritto dal virologo Roberto Burioni.

Nessun commento:

Posta un commento