Loading

lunedì 12 settembre 2016

Che siccome che sono cecata...

La sottoscritta fa uso di lenti a contatto per buona parte della giornata dall'età di diciannove anni... ciononostante, avendo bisogno di occhiali fin dalla seconda elementare, mi sono identificata abbastanza nell'elenco 15 things that will make all glasses wearers cry with laughter (15 cose che faranno piangere dal ridere tutti i portatori di occhiali) pubblicato su 9GAG. Lo trovi qui accanto in piccolo, mentre se vuoi vederlo in formato leggibile ti rimando alla fonte originale. Mi sono particolarmente riconosciuta nei punti 6, 7, 9 e 14. Ecco qui di seguito la traduzione...
  1. Quando finalmente arrivi a casa dal lavoro e vuoi sdraiarti ma continuare a vederci.
  2. Quando ti svegli e vuoi goderti una tazza di caffè caldo fumante.
  3. Quando il tuo amico chiede di provare i tuoi occhiali e riempie le lenti di untuose impronte digitali.
  4. Metti a soqquadro l'intera casa alla ricerca dei tuoi occhiali, per poi trovarteli sopra la testa.
  5. Quando hai appena iniziato a portare gli occhiali [pulisci le lenti con ogni cura, NdC] contro un paio d'anni più tardi [le pulisci usando quello che capita, NdC].
  6. Dannata pioggia!
  7. Quando perdi gli occhiali e non riesci a trovarli, perché senza occhiali non ci vedi.
  8. I miei amici mi chiedono spesso perché indosso sempre degli occhiali da sole così grandi.
  9. No, non sto strizzando gli occhi!
  10. Quando la gente ti chiede di toglierti gli occhiali, e la tua reazione è «Va bene, però non ridere!».
  11. L'inverno è il periodo migliore dell'anno. Soprattutto quando entri in una stanza calda da fuori in una giornata fredda.
  12. Dottore: legga le lettere che vede sull'ottotipo. Io: Dottore, lei dov'è?
  13. Sono trascorsi 10 minuti esatti da quando ho pulito i miei occhiali.
  14. Come vedo senza occhiali / Come i miei amici pensano che io veda senza occhiali [«Quante sono queste?», a quale miope non è mai capitato? NdC].
  15. Quando inizi a portare le lenti a contatto, ma l'abitudine di rimetterti a posto gli occhiali rimane [e chi se lo ricorda più? NdC].
[Il titolo del post è un omaggio alla grande Anna Marchesini, la vera anima comica del Trio nonché artista poliedrica, di rara intelligenza e sensibilità, che ci ha lasciati davvero troppo presto]

Nessun commento:

Posta un commento