Loading

lunedì 5 marzo 2012

In che mani siamo

[Temo che il tono del mio post di oggi possa sconfinare nel qualunquismo... ma quanno ce vo' ce vo', signora mia! ;-)]
Un'inviata della trasmissione di Raidue L'ultima parola ha chiesto ad alcuni politici italiani – tra i quali Scilipoti, che in certi casi non "delude" mai ;-) – cosa fosse la TAV. Le risposte? Sconfortanti, tanto che a tratti mi sono sentita davvero in imbarazzo per conto degli intervistati. Eppure sarebbe bastato che costoro avessero seguito con un minimo di attenzione uno qualsiasi dei mezzi di informazione generalisti, i quali negli ultimi tempi si sono ampiamente occupati delle proteste del movimento No TAV, per avere almeno un'infarinatura sulla questione...


[A chi volesse chiarirsi un pochino le idee sulle ragioni degli opposti schieramenti mi permetto di suggerire l'articolo di Wired.it]
Un altro inviato della medesima trasmissione ha poi interpellato i politici in merito ad un argomento altrettanto "caldo", ovvero la riforma del mercato del lavoro. A sentirsi porre domande sull'articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori o sulle dimissioni in bianco, più d'uno è caduto dalle nuvole in maniera sensazionale. E stiamo parlando dei nostri rappresentanti, ovvero di coloro che su tali questioni sono chiamati a legiferare... :-/

Nessun commento:

Posta un commento