Loading

mercoledì 13 maggio 2015

Fili d'argento tra i capelli

Ieri sono stata mio malgrado – non ho mai nascosto quanto poco la cosa mi entusiasmi – dalla parrucchiera, come d'abitudine ormai da qualche anno, per coprire la ricrescita di capelli bianchi. Son pochi, i maledetti... ma spiccano sulla mia chioma castana come fossero illuminati al neon, e quindi a intervalli più o meno regolari mi tocca porre rimedio. Ma non mi lamenterò più, dopo aver scoperto che pure un'icona di stile come Kate Middleton ha lo stesso problemino... e dopo aver letto lo status di purtroppo:
Per voi donne quarantenni ricrescita è il male.
Per noi uomini quarantenni ricrescita è un'utopia.
(A dire il vero, a me manca ancora un po' per raggiungere i fatidici -anta... ma ahimè, temo di essere predisposta all'incanutimento precoce)
E purtroppo, mentre all'uomo la "brizzolatura" conferisce un fascino irresisitibile, la donna con i capelli argentati non ha molti modelli di spicco paragonabili a un George Clooney per i maschietti. La sottoscritta vuol puntare in alto: quando non riuscirò più a tenere a bada la proliferazione dei capelli bianchi, sceglierò come modello d'immagine Christine Lagarde, e scusa se è poco! ;-) Invece, sarà che ho sempre diffidato dalle tendenze, ma non mi convince affatto la photogallery proposta da Repubblica.it: «Non importa se siste giovani oppure avete superato la mezza età: la nuova tendenza hairstyle invita a scegliere il grigio, in tutte le sue tonalità». Sì, certo, ce le vedo, tutte quelle modelle ventenni o poco più, che vanno dal coiffeur e reclamano «un bel #grannyhair»! ;-)
Se anche tu come me di capelli bianchi ne hai pochi, potresti trarre beneficio dalla guida Come far durare la tinta e nascondere la ricrescita di Ultime Notizie Flash. Uno dei consigli afferma che «La riga a zig zag ad esempio è strategica per porre rimedio alla prima ricrescita»; se vuoi imparare a fartela, questa famosa riga a zig zag, puoi guardare questo video... mentre questo wikiHow insegna a farsela in svariati modi diversi.
[La foto che apre il post l'ho trovata su Flickr cercando con Google quello che avevo scelto come titolo]

Nessun commento:

Posta un commento