Loading

lunedì 4 maggio 2015

Ebano e avorio

Quello proposto oggi da Google per celebrare il trecentosessantesimo anniversario della nascita (a Padova) di Bartolomeo Cristofori è un doodle animato: lo puoi vedere all'inizio e alla fine di questo video pubblicato per l'occasione. La melodia è quella di Jesus bleibet meine Freude (in tedesco, "Gesù rimane la mia gioia"), l'ultimo nonché più famoso movimento di Herz und Mund und Tat und Leben ("cuore e bocca e azione e vita"), una cantata sacra di Johann Sebastian Bach. [Non è stato facile risalire al brano tramite SoundHound... alla fine ho dovuto rassegnarmi a canticchiare per riuscirci :-P]
Ma Bartolomeo Cristofori, chi era costui? Beh, è considerato nientepopodimenoché l'inventore del fortepiano, principale precursore del pianoforte... uno strumento, quest'ultimo, che adooooorooo, tanto che rimpiango un sacco di non aver mai preso lezioni per imparare a suonarlo! :-) Cristofori lo realizzò sostituendo, nel clavicembalo, al meccanismo dei salterelli quello dei martelletti con lo scappamento, in modo da variare l'intensità del suono a seconda della pressione del tasto. Ah, a proposito... nel doodle si può regolare il volume spostando l'apposito comando da p (piano) a f (forte).
[Per la colonna sonora di questo post, la quale rappresenta uno splendido messaggio di integrazione razziale, si ringraziano Paul McCartney e Stevie Wonder, mentre l'immagine che apre il post è tratta da Oilproject, un sito fighissimo che ho appena scoperto per puro caso e che ti consiglio vivamente di visitare! :-)]

Nessun commento:

Posta un commento