Loading

venerdì 14 giugno 2013

Oh, the places I've gone

Tra i vari motivi per cui, nell'estate del 2010, sentivo la mancanza di uno smartphone c'era l'impossibilità  di utilizzare al meglio foursquare. Quando poi, qualche mese dopo, ho fatto il mio ingresso nel fantastico mondo di Android, ho colmato questa "enorme lacuna" installando la relativa app. Oggi ho scoperto l'esistenza della Foursquare Time Machine, un'applicazione online sviluppata in collaborazione con Samsung: facendo login con le mie credenziali foursquare e cliccando su Fetch My History e poi sul pulsante Play (quello con la freccetta), i miei 1296 check-in sono stati passati in rassegna e analizzati estraendone dati statistici piuttosto interessanti (almeno per la sottoscritta!). Al termine della procedura, l'applicazione mi ha proposto di dare una sbirciatina nel futuro: cliccando su Show Me The Next Big Thing mi sono stati mostrati alcuni nuovi posti da visitare. Alla fine ho cliccato su Share My Stats per scaricare un'infografica contenente tutte le statistiche relative ai miei check-in: ne riporto qui di seguito soltanto la parte superiore, ovvero la raffigurazione dell'area geografica nella quale si è concentrata la stragrande maggioranza dei miei check-in.


Nessun commento:

Posta un commento