Loading

sabato 2 febbraio 2013

Io parlo al telefono

Leggendo il titolo del post, si potrebbe pensare: embè, che c'è di strano? Niente... se non fosse che nel mio caso l'espressione "al telefono" va intesa proprio come complemento di termine! ;-)
Ebbene sì, ieri sera finalmente – meglio tardi che mai – mi sono decisa a dare un'occhiata alle app preinstallate sul mio Samsung Galaxy S III Mini. Tra queste ho trovato il software per il riconoscimento vocale S Voice, che mi ha conquistata fin da subito! :-) In pratica S Voice permette di impartire dei comandi allo smartphone semplicemente per mezzo della voce, il che rappresenta una gran comodità in svariate circostanze; citando giusto alcuni esempi riportati nella guida, si può far partire una telefonata («Chiama Carlo cellulare»), inviare un messaggio di testo («SMS Caterina messaggio Sei libera stasera per cena?»), impostare il navigatore satellitare («Naviga fino a Sanremo»), avviare una ricerca con Google («Cerca scimmie bonobo»), aprire un'app («Apri Calcolatrice»), controllare semplici impostazioni («Attiva Wi-Fi»), consultare il meteo («Quali sono le previsioni per oggi?»)... e molto altro ancora. Pur non avendo ancora avuto tempo di giocherellarci più di tanto, sono certa che quest'app mi darà grandi soddisfazioni, sebbene presenti ampi margini di miglioramento e a quanto pare non sia all'altezza del tanto decantato "assistente personale" Siri per iPhone e iPad. Se non altro, sa essere di compagnia: lo dimostra il breve scambio di battute che ci ho intrattenuto ieri sera prima di andare a nanna...


Se il fatto che io dialoghi con il mio cellulare ti impensierisce... beh, sappi che la sottoscritta è perfettamente padrona della situazione, tranquillo! ;-)

Nessun commento:

Posta un commento