Loading

sabato 5 gennaio 2013

Non credo ai miei occhi!

La sottoscritta non si considera una particolare estimatrice dello stile di Vincent van Gogh; tra gli artisti vissuti nella stessa epoca preferisco di gran lunga Claude Monet, per dire. Devo comunque riconoscere che alcune opere del pittore olandese, come la celeberrima Notte stellatathis painting has an illusion of constantly being in motion», cit.), trasmettono una vitalità e un dinamismo fuori dal comune... e questo effetto è reso molto bene dall'illusione ottica che ti propongo questa sera, pubblicata da lovely-kittens e poi raccolta in quell'autentica miniera di chicche che è il tumblr di Mitì Vigliero (per non parlare del suo blog, che ha il dono di essere istruttivo senza risultare minimamente noioso o pedante, anzi).


Allora, devi semplicemente fissare il centro della spirale rotante per una trentina di secondi, o anche meno. Spostando poi lo sguardo in basso, sulla riproduzione della suddetta Notte stellata, come per magia vedrai il cielo prendere vita! :-)
A differenza di altre illusioni ottiche, questa ha funzionato subito su di me, e pure parecchio... a tal punto che il mio primo pensiero è stato «Non è possibile, anche l'immagine del quadro dev'essere una GIF animata, come quella della spirale». E invece no: trattasi di una normalissima immagine JPEG statica. Certo che i "misteri" dell'occhio e della mente umana sono davvero affascinanti...

1 commento: