Loading

giovedì 17 gennaio 2013

Alla faccia del Mini! :-)

Mi rendo conto di avere un tantino trascurato il blog, nelle ultime settimane: il fatto è che in questi giorni sono più indaffarata del solito, e il mio tempo libero preferisco in fin dei conti impiegarlo in altri modi. Ma qualche parola sull'acquisto hi-tech che ho concluso sabato scorso mi va di spenderla. Premetto che dopo più di due mesi l'odissea della riparazione del mio vecchio cellulare è ancora in corso, e a questo punto non oso più sperare in una conclusione favorevole. Pertanto, dopo aver pazientato fin troppo, ho tagliato la testa al toro e ho deciso di comprare uno smartphone nuovo. In seguito alla positiva esperienza con il Galaxy Tab, ho pensato che fosse il caso di andare sul sicuro limitandomi a considerare i prodotti della ben nota azienda sudcoreana, e alla fine la mia scelta è caduta su un modello di fascia medio-alta, mostrato nella foto sopra accanto al suo fratello maggiore, il vendutissimo Samsung Galaxy S III: sto parlando del fantastico Samsung Galaxy S III Mini, che spero mi tenga compagnia assai più a lungo rispetto ai due anni di durata della garanzia! :-)
Fin dalla prima accensione amo il suo eccellente display, che non a caso è di tipo AMOLED ;-) (scherzi a parte, AMO sta per Active Matrix Organic, mentre notoriamente LED è l'acronimo di Light Emitting Diode). Non ho ancora avuto modo di esplorare se non in minima parte le numerose funzionalità aggiuntive di Android 4.1.1, nome in codice Jelly Bean, rispetto alla versione 2.2 (Froyo) installata sul vecchio cellulare, in particolare quelle che si possono configurare accedendo al menu Movimento sotto Impostazioni... ma una cosa fondamentale l'ho imparata, e voglio condividerla sul blog: mi riferisco al modo in cui si acquisiscono gli screenshot. Mentre sul tablet esiste un pulsante apposito nella barra di stato [agevoliamo appunto screenshot, corredato da opportuna freccetta esplicativa disegnata in Paint ;-)]...


... sul mio nuovo smartphone non devo far altro che tenere premuti contemporaneamente il tasto Home (il pulsante fisico in basso al centro) e quello di accensione/spegnimento (in alto a destra). A questo punto l'immagine me la ritrovo salvata nella cartella Pictures/Screenshots (percorso completo storage/sdcard0/Pictures/Screenshots). A titolo di esempio, qui sotto puoi vedere l'aspetto attuale della mia schermata Home.


Concludo segnalando un video in lingua portoghese che mostra come attivare un simpatico Easter Egg nascosto nel Mini... :-)

2 commenti:

  1. Molto carino, il prezzo è accessibile?

    RispondiElimina
  2. Beh, non è un modello dei più economici: lo definirei un investimento a medio-lungo termine... ;-) Online si trova a molto meno rispetto ai 400 euro che ho pagato io, però con garanzia europea anziché italiana, e non me la sono sentita di rischiare.

    RispondiElimina