Loading

martedì 21 maggio 2013

L'inestimabile eredità di Zach

Si chiamava Zach Sobiech, abitava nel Minnesota e aveva diciotto anni. Dopo che nel 2009 gli è stato diagnosticato un osteosarcoma, un raro tumore maligno dell'osso, il ragazzo ha dovuto affrontare svariati interventi chirurgici e sedute di chemioterapia. A maggio 2012 il tumore si era esteso al bacino e ai polmoni: a quel punto nessuna terapia sarebbe più stata efficace. Quando gli è stato comunicato che gli restavano solamente pochi mesi di vita, Zach ha reagito in maniera ammirevole, scegliendo di affrontare ogni singolo giorno all'insegna della gioia e della speranza. Il video di Clouds (Nuvole), la canzone di addio alla vita che lui stesso ha composto e interpretato, ha commosso milioni di persone in tutto il mondo.


Il Children's Cancer Research Fund, che si occupa di raccogliere fondi per la ricerca sui tumori infantili, ha pubblicato sul suo sito la notizia che purtroppo ieri mattina Zach ha smesso di lottare contro il suo male. Ma a me piace pensare che il sorriso e la contagiosa voglia di vivere di questo ragazzo straordinario rimarranno tra noi per sempre, servendoci da ispirazione per affrontare con uno spirito più positivo le nostre piccole e grandi difficoltà quotidiane.
Ecco qui il testo di Clouds...
I fell down, down, down into this dark and lonely hole
There was no one there to care about me anymore
And I needed a way to climb and grab a hold
Of the edge you were sitting there holding a rope
And we'll go up, up, up but I'll fly a little higher
We'll go up in the clouds because the view is a little nicer
Up here my dear
It won't be long now, it won't be long now
When I get back on land well I'll never get my chance
Be ready to live and it'll be ripped right out of my hands
Maybe someday we'll take a little ride
We'll go up, up, up and everything will be just fine
And we'll go up, up, up but I'll fly a little higher
We'll go up in the clouds because the view is a little nicer
Up here my dear
It won't be long now, it won't be long now
If only I had a little bit more time
If only I had a little bit more time with you
We could go up, up, up and take that little ride
And sit there holding hands and everything would be just right
And maybe someday I'll see you again
We'll float up in the clouds and we'll never see the end
And we'll go up, up, up but I'll fly a little higher
We'll go up in the clouds because the view is a little nicer
Up here my dear
It won't be long now, it won't be long now
... e la relativa traduzione. Alla luce dei fatti, sono parole incredibilmente struggenti, non è vero?
Sono caduto in questo buco oscuro e solitario
Non c'era nessuno lì a cui importasse più di me
E avevo bisogno di un modo per risalire e aggrapparmi all'orlo del precipizio
Dove eri seduta tu tenendo una corda
E andremo su, su, su ma io volerò un po' più in alto
Andremo su tra le nuvole perché la vista è migliore
Quassù, mia cara
Non manca molto adesso, non manca molto adesso
Quando tornerò sulla terra non avrò mai la mia possibilità
Sarò pronto a vivere ma la vita mi verrà strappata via dalle mani
Forse un giorno faremo un giretto
Andremo su, su, su e tutto andrà bene
E andremo su, su, su ma io volerò un po' più in alto
Andremo su tra le nuvole perché la vista è migliore
Quassù, mia cara
Non manca molto adesso, non manca molto adesso
Se solo avessi un po' di tempo in più
Se solo avessi un po' di tempo in più con te
Potremmo andare su, su, su e fare quel giretto
E ci siederemmo lì tenendoci per mano e tutto andrebbe bene
E forse un giorno ti rivedrò
Fluttueremo tra le nuvole e non vedremo mai la fine
E andremo su, su, su ma io volerò un po' più in alto
Andremo su tra le nuvole perché la vista è migliore
Quassù, mia cara
Non manca molto adesso, non manca molto adesso

Nessun commento:

Posta un commento